Milano

Figc lancia la nazionale di E-foot, Brunelli segno dei tempi

Dopo le due nazionali maggiori

La FIGC ha lanciato la sua ventunesima nazionale. Dopo le due nazionali maggiori, le diciassette giovanili e la nazionale delle leggende azzurre, nasce quella di E-foot.

"Quello dei giochi elettronici e' un fenomeno recente, ma dal grandissimo ritorno in termini di passione, di seguito e pubblico - ha sottolineato il segretario generale della Figc Marco Brunelli -. Non potevamo rimanere indifferenti a questo fenomeno, soprattutto dopo che l'Uefa ha deciso di lanciare in parallelo all'Europeo vero anche il torneo continentale di e-foot al quale parteciperanno tutte le 55 federazioni europee. Cosi' anche noi ci stiamo cimentando nella selezione della nostra equipe". Diverse le tappe di avvicinamento, che sono servite a selezionare il primo giocatore che verra' ammesso alle fasi finali a 16, dalle quali scaturira' la rosa dei quattro giocatori che vestiranno la maglia azzurra.

"E' un segno dei tempi, un fenomeno nuovo e interessante che presuppone passione, impegno e allenamenti, strategia, tecnica e tattica" ha concluso Brunelli.

(ITALPRESS)