Economia

Ragusa, finanziata la strada Acate Macconi

Per un importo di 947 mila euro

0

0

0

0

1

Ragusa, finanziata la strada Acate Macconi Ragusa, finanziata la strada Acate Macconi

Finanziata la strada Acate-Macconi per un totale di 947 mila euro. Firmato il decreto di finanziamento per la cosiddetta ‘Caltagirone mare’ che prevede lavori urgenti di manutenzione della s.r. 27 Ponte Dirillo Baudarello - s.p. 90 Acate Pirrera Dirillo – sp. 87 Stazione Acate Macconi per un totale di 947 mila euro.

Si tratta di un’arteria molto trafficata che da anni necessitava di un intervento manutentivo che ora potrà essere realizzato anche per il fatto che il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha predisposto il progetto esecutivo. Il finanziamento arriva grazie ai fondi dello Stato per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020 per gli interventi prioritari di riqualificazione e e rifunzionalizzaizone della rete viaria secondaria. Il decreto di finanziamento è stato consegnato al Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa Salvatore Piazza dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. Piazza aveva sollecitato quest’intervento.

“Il finanziamento di questa strada che serve i territori di Caltagirone ed Acate– dice il commissario straordinario Salvatore Piazza – è un altro tassello che si aggiunge alla ripresa dell’azione amministrativa per quanto concerne la viabilità secondaria. Quando mi sono insediato è stato varato un programma che stiamo cercando di realizzare anche grazie alla continua e sensibile interlocuzione col governo regionale e in particolare col presidente Musumeci e l’assessore Falcone. La manutenzione di questa strada era necessaria perché presentava ultimamente pesanti criticità ed esserci riuscito durante il mio mandato è motivo di soddisfazione”. 

0

0

0

0

1

ProvinciaStradaFinanziataAcateMacconiComunicatoLavori
Commenti
Ragusa, finanziata la strada Acate Macconi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
FAM Ragusa, chiude con migliaia di visitatori e tanti premi
News Successiva
Come essere competitivi sul mercato, convegno a Ragusa