Italia

Conte: Salvini considera nemico chi ha ostacolato il suo progetto

Unilateralmente c'e' chi ha deciso di aprire una crisi

0

0

0

0

0

Conte: Salvini considera nemico chi ha ostacolato il suo progetto Conte: Salvini considera nemico chi ha ostacolato il suo progetto

Conte: Salvini considera nemico chi ha ostacolato il suo progetto. "Unilateralmente c'e' chi ha deciso di aprire una crisi, di voler portare il paese alle elezioni da ministro dell'Interno, ha deciso di concentrare definitivamente nelle poche mani tutti i poteri, pieni poteri.

Se questo era lo schema e l'obiettivo, e' comprensibile che chiunque l'abbia ostacolato, pur nel rispetto della Costituzione, per evitare al paese una grave incertezza, tutti costoro siano diventati nemici". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della replica in Senato. "Assegnare ad altri le proprie colpe e' il piu' limpido, piu' lineare percorso, per rimanere deresponsabilizzati a vita, e' un modo certo per conservare la propria leadership di un partito", ha detto ancora Conte riferendosi al leader della Lega Matteo Salvini.

"Noi siamo determinati ad aumentare la crescita del paese, ci sono dei settori che attraversano momenti di crisi, mi riferisco per esempio alla costruzioni, la' dobbiamo intervenire, un altro settore e' quello dell'automotive, lavoreremo a rafforzare il sistema dell'export. Questo e' il momento per rafforzare tutti gli strumenti per le imprese, in particolare per le piccole e medie imprese", ha aggiunto Conte, che ha spiegato: "Siamo consapevoli che le risorse per una manovra economica immediata ci dovranno impegnare a contenere l'aumento dell'Iva".

0

0

0

0

0

ConteSalviniNemicoOstacolatoProgettoPolitica
Commenti
Conte: Salvini considera nemico chi ha ostacolato il suo progetto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
In Italia si legge poco, per il 60% un libro l'anno
News Successiva
Ue, Di Maio su Von Der Leyen c'era anche il sì della Lega