Sport

Un oro e un bronzo per l'Italia agli Europei di tuffi

Chiude la tersa giornata di Kiev

L'Italtuffi chiude la terza giornata degli Europei di Kiev con un bottino di un oro e un bronzo. Nella gara di apertura, la finale secca dalla piattaforma sincro femminile, le azzurre scrivono un'altra pagina di storia.

Chiara Pellacani e Noemi Batki conquistano infatti il titolo, primo continentale nella specialita' e terza complessiva (dopo i bronzi di Brenda Spaziani e Valentina Marocchi a Madrid 2004 e della stessa Batki con Tania Cagnotto ad Eindhoven 2008). Tutta cuore, grinta e classe la gara delle azzurre - nonostante un piccolo infortunio occorso alla giovane romana nell'ultimo tuffo nella fase di riscaldamento - che chiudono con 290.34 punti, precedendo le britanniche Poebe Banks ed Emily Martin con 284.40 e le favorite russe Ekaterina Beliaeva e Iuliia Timoshinina, bronzo con 277.50.

La finale dal metro regala altri sorrisi all'Italia: Lorenzo Marsaglia conquista uno splendido bronzo con 380.15; oro al tedesco Patrick Hausding con 388.85 punti e argento all'ucraino Oleg Kolodiy con 381.50. Scende dal podio continentale, dopo l'argento ad Edimburgo 2018, Giovanni Tocci, decimo con 330.60 punti.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News