Politica

Grazie al decreto crescita entrato in vigore il 1° maggio

Rottamazione multe e tributi a Comiso: lo annuncia Pepi

Dal 2000 al 2017

0

0

0

0

0

Rottamazione multe e tributi a Comiso: lo annuncia Pepi Rottamazione multe e tributi a Comiso: lo annuncia Pepi

A Comiso saranno eliminate tutte le sanzioni per i tributi comunali oggetto di ingiunzione di pagamento e le multe notificate dal 2000 al 2017. Al via la rottamazione Ter. Gli uffici stanno già lavorando al regolamento che sarà portato in consiglio a breve. L’assessore alle finanze, Manuela Pepi, ha spiegato: “Si chiama decreto crescita ed è entrato in vigore dal 1 maggio.

Il decreto prevede una norma grazie alla quale gli Enti Locali possono rottamare i tributi locali e le multe. Per l’applicazione di questa norma contenuta nel decreto, i comuni devono però presentare il regolamento entro 60 giorni dall’entrata in vigore. Comiso – aggiunge la Pepi - , sarà tra questi comuni. Grazie a questa rottamazione Ter, molti cittadini potranno usufruire di rottamazioni relative a ingiunzioni notificate dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 aventi ad oggetto tutte le entrate proprie, sia tributarie che non tributarie. Sono comprese quindi – conclude l’assessore- le ingiunzioni per la tassa sui rifiuti, per le bollette idriche non pagate, e le multe.

 

0

0

0

0

0

Pepi
Rottamazione
Multe
Commenti
Rottamazione multe e tributi a Comiso: lo annuncia Pepi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tragica morte di Alice Bredice a Ragusa: il silenzio delle Istituzioni
News Successiva
Ragusa spende 40 mila euro per un documentario