Attualità

Missione in Libano della brigata Aosta con il cioccolato di Modica

Mille barrette con incarto personalizzato

0

0

0

0

0

Missione in Libano della brigata Aosta con il cioccolato di Modica Missione in Libano della brigata Aosta con il cioccolato di Modica

Missione in Libano della Brigata Aosta UNIFIL addolcita dal Cioccolato di Modica. Il CTCM ha confezionato mille barrette di cioccolato

Il passaggio di responsabilità tra la Brigata Garibaldi e la Brigata Aosta UNIFIL in missione in Libano sarà addolcita quest’anno dal sapore del Cioccolato di Modica. Il CTCM ha confezionato mille barrette con incarto personalizzato che viaggeranno con i 1200 militari, al comando del Generale Bruno Pisciotta, che il prossimo 8 maggio inizieranno la loro attività.

La consegna delle barrette di Cioccolato di Modica (realizzate in collaborazione con Nacré, Callebaut e Italia Zuccheri) è stata caratterizzata da una sobria cerimonia ieri mattina nella sede del Museo del Cioccolato al Palacultura alla presenza del sindaco, Ignazio Abbate, del Tenente Colonnello del Comando Brigata Aosta, Giovanni Lopez (accompagnato dai caporal maggiori capo scelto, Cosimo Occhipinti, modicano, e da Gaetano Nigito) e dal direttore del Consorzio del Cioccolato artigianale di Modica, Nino Scivoletto. Simbolicamente è avvenuta la consegna della barretta di Cioccolato di Modica che segna la 397^ edizione legata ad avvenimenti, cerimonie e ricorrenze storiche.

La missione in Libano della Brigata Aosta Unifil, denominata “Leonte XXVI”, avrà la durata di sei mesi. Il Cioccolato di Modica sarà gustato con il Moscato di Noto, dell’azienda vitivinicola Rudinì. La Brigata meccanizzata Aosta si compone di otto reparti per un totale di quasi cinquemila unità (dal 90 per cento composte di siciliani) ed è di stanza a Messina. 

0

0

0

0

0

Missione
Libano
Brigata
Aosta
Cioccolato
Modicano
Commenti
Missione in Libano della brigata Aosta con il cioccolato di Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
La Cgil Ragusa celebra primo maggio davanti ai centri commerciali
News Successiva
Tre modicani da Modica alla Puglia in bici