Ricerca presentata in Florida

Fiuto dei cani per scoprire i tumori

Nel 97% dei casi i cani hanno fiutato il cancro ai polmoni

Usare l'eccezionale olfatto dei cani per individuare la presenza di tumori. Ci stanno provando alcuni ricercatori di BioScentDx guidati da Heather Junqueira, che presentaranno la loro ricerca ad un congresso in corso in Florida, negli Stati Uniti.

Gli scienziati hanno addestrato quattro Beagles a distinguere tra sangue normale e sangue di pazienti con cancro polmonare maligno. Tre dei cani avrebbero identificato correttamente i campioni delle persone malate nel 97% dei casi. L'obiettivo della ricerca è quello di creare una modalità non invasiva di screening per il cancro e altre malattie potenzialmente letali. Come passo successivo, l'azienda ha lanciato uno studio sul cancro al seno sempre utilizzando la capacità olfattiva degli animali.