Carabinieri

Vittoria, 41enne arrestato per furto di energia elettrica

Sottoposto ai domiciliari

Pregiudicato 40enne arrestato per furto di energia elettrica. Aveva deciso di non pagare più le bollette dell’energia elettrica un 41enne vittoriese che nella giornata di ieri è stato colto con le mani nel sacco dai militari della Stazione Carabinieri di Vittoria.

I militari, avendo notato sulla pubblica via uno strano intreccio di fili, hanno subito immaginato che qualcuno stesse “approfittando” dell’energia pubblica. Infatti, individuata l’abitazione del furbetto, i Carabinieri si sono presentati in compagnia dei tecnici dell’Enel e hanno scoperto che l’allaccio abusivo messo in atto dal “risparmiatore” era stato effettuato mediante un bypass di cavi che permettevano l’allaccio alla rete prima dell’ingresso dell’energia elettrica all’interno del contatore. I tecnici dell’Enel stanno effettuando ulteriori approfondimenti per accertare la quantità di consumo fraudolento.

L’uomo è stato arrestato per furto aggravato ed attualmente è ai domiciliari presso la sua abitazione.