I farmaci saranno adesso distribuiti

Raccolta del farmaco, 10 le farmacie che hanno aderito in provincia di Ragusa

Destinati alle famiglie indigenti

Sabato scorso si è svolta in tutta Italia la XIX edizione della GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco. In 104 Province, nelle oltre 4.500 farmacie che hanno aderito all’iniziativa è stato possibile, grazie alle indicazioni del farmacista e all’assistenza di circa 20.000 volontari, acquistare uno o più medicinali da banco da donare alle persone indigenti.

I farmaci acquistati saranno consegnati direttamente agli oltre 1.700 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus. In provincia di Ragusa hanno aderito 10 farmacie dove i volontari del Banco Farmaceutico, grazie alla grande sensibilità dimostrata dai cittadini, hanno raccolto circa 800 farmaci che saranno distribuiti ad alcuni enti caritativi del territorio: l’Associazione “Salvuccio Agosta”, la Caritas di Ragusa e la Caritas Diocesi di Noto nei centri di aiuto di Modica e Pozzallo. I 70 volontari che hanno collaborato fanno parte dell'associazione “Salvuccio Agosta”, della Caritas e della Chiesa dei Mormoni, a cui si sono affiancate altre persone che sono state invitate a collaborare e hanno dato gratuitamente la loro disponibilità.

Le farmacie che hanno aderito alla raccolta sono state: a Ragusa le farmacie Ottaviano, Sciveres, Ragusa22; a Comiso la farmacia Ignaccolo; a Santa Croce farmacia Carnazzo; a Modica le farmacie Amore, Del Mulino e Roccasalva; a Pozzallo la farmacia Scalia; a Chiaramonte la farmacia Tavormina.