Due gli avvisi sul sito della Prefettura

Prefettura Ragusa pubblica bandi per fondi FAMI

Fondi asilo migrazione integrazione

La Prefettura di Ragusa rende noto che sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it) due avvisi per la presentazione di proposte progettuali per azioni a valere sui fondi FAMI (Fondo Asilo Migrazione Integrazione) 2014-2020, per supportare i Comuni nell’ambito della gestione di persone straniere.

I bandi riguardano: un avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 - OS2 - ON3 Capacity building – lettera j) Governance dei servizi - Supporto agl i Enti locali ed ai rispettivi servizi socio-assistenziali attraverso il quale i Comuni e i loro servizi sociali potranno usufruire di supporto in ambito socio-assistenziale per l'erogazione di servizi essenziali a famiglie che non godono di accoglienza, che sono in condizioni di disagio, dando priorità a quelle monogenitoriali e comunque nelle quali sono presenti dei minori. Questa Azione ha una dotazione di 20 milioni di euro

L'altro avviso riguarda la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – OS 2 - ON3 Capacity building – lettera j) Governance dei servizi - Qualificazione del sistema di tutela sanitaria per i servizi rivolti ai cittadini di Paesi terzi portatori di disagio mentale e/o di patologie legate alla dipendenza attraverso il quale i Comuni, con la collaborazione delle aziende sanitarie locali, potranno attivare percorsi e servizi rivolti a persone con disagio mentale e/o patologie legate alle dipendenze, per un importo di 10 milioni.

Le proposte progettuali potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica all'indirizzo web https://fami.dlci.interno.it a partire dalle ore 12,00 del 30 gennaio e fino alle ore 12.00 del 21 marzo 2019. A questo scopo, i soggetti proponenti dovranno prima registrarsi sulla procedura, e dovranno dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (pec) e di firma digitale. Sul sito del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it) alla Sezione Bandi di Gara e Contratti sono disponibili: il testo dei singoli Avvisi la modulistica e il Manuale di registrazione.