Italia

Lega e Forza Italia

Tra Lega e Forza Italia prove di federazione

Telefonata affettuosa, positiva e con lo sguardo rivolto al futuro tra Salvini e Berlusconi

0

0

0

0

0

Tra Lega e Forza Italia prove di federazione
Tra Lega e Forza Italia prove di federazione

ROMA - ’’Telefonata affettuosa, positiva e con lo sguardo rivolto al futuro tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi’’. Tra le altre cose, i due leader si sono confrontati sull’ipotesi di federazione. ’’Vogliamo costruire per il bene dell’Italia’’, ha detto Salvini.Il segretario della Lega ha contattato anche gli altri gruppi del centrodestra al governo, ’’con l’obiettivo di creare una casa comune in Parlamento per aiutare l’esecutivo Draghi a essere sempre più efficace sui temi più sentiti dalla coalizione: aiuti a famiglie e imprese, riforme, taglio delle tasse, nuove infrastrutture, giustizia e sicurezza - si legge in una nota -. Il clima emerso dai contatti telefonici è di grande interesse e di forte collaborazione’’.’’La proposta di Matteo Salvini per una federazione del centrodestra La consideriamo con grande attenzione. Non diciamo no: ne parleremo nelle sedi dedicate del partito.

Di sicuro una maggiore unità con le altre forze del centrodestra consentirà di dare maggiore forza alle nostre battaglie storiche’’, ha detto, secondo quanto si apprende, Berlusconi, incontrando via Zoom i dirigenti di Forza Italia. ’’Ho sentito qualcuno dire che saremmo appiattiti sulla Lega: ma quando? Siamo il partito-guida del centrodestra e ho sempre trovato in Matteo Salvini un ascoltatore attento: i nostri rapporti sono ottimi’’, ha aggiunto.

0

0

0

0

0

Federazione
Italia
Forza
Lega
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Tra Lega e Forza Italia prove di federazione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Governo, Letta: Esperienza positiva, ora avanti con le riforme
News Successiva
Dal 7 giugno anche Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto in zona bianca