Curiosità

Scuola

Una scuola senza tabù per l'educazione intima femminile

Quello che le giovani donne (e non solo) hanno sempre voluto sapere sulla salute intima

0

0

0

0

0

Una scuola senza tabù per l'educazione intima femminile Una scuola senza tabù per l'educazione intima femminile

ROMA - Quello che le giovani donne (e non solo) hanno sempre voluto sapere sulla salute intima, senza vergogna e senza tabù. Vagina Academy è il progetto digitale Bayer nato per cercare di dare alle donne tutte le risposte sui temi relativi al loro corpo e alla salute intima. Un luogo dove trovare tutte le risposte e abbattere l’imbarazzo delle giovani generazioni di donne su questi temi. Il 29% di donne sopra i 18 anni, circa 7.5 milioni (Fonte: Istituto di Ricerca Toluna, Penetration Check 2021), dichiara di soffrire di problemi intimi, un fenomeno quindi molto più comune di quello che si pensi. Spesso parlarne liberamente e senza tabù, promuovendo una corretta informazione è il primo passo verso un rapporto più sereno con il proprio corpo. Vagina Academy va in questa direzione con la creazione di una scuola ’’online’’ promossa dal brand Bayer Gyno-Canesten Inthima Cosmetic Lenitivo e rivolta alle nuove generazioni di donne, per parlare di educazione intima in modo schietto ma corretto, senza peli sulla lingua. Il progetto vivrà sul social media più in voga tra le generazioni coinvolte - Instagram - con un profilo dedicato @VaginaAcademy e vedrà salire a bordo numerosi volti noti del social network delle immagini.

’’Insegnanti autorevoli si alternano in cattedra tenendo delle vere e proprie video lezioni tramite IG TV dalla salute intima all’anatomia, dalla psicologia alla storia, passando per l’educazione fisica’’, si legge in una nota. Lead teacher è la dottoressa Ambra Garretto, ginecologa da sempre attenta al tema della prevenzione tra le più giovani. Partirà dalle basi dell’anatomia per arrivare ad affrontare temi come il ciclo mestruale, le infezioni e l’igiene intima.Insieme a lei, in qualità di guest lecturers, ci saranno: la dottoressa Stefania Andreoli, psicologa, psicoterapeuta e analista che lavora in particolar modo con il mondo degli adolescenti, Denise D’Angelilli, autrice e content creator attenta ai temi del femminismo e dell’emancipazione femminile, Ines Mordente, specialista in Dermatologia e Venereologia, Vanessa Villa, campionessa di karate e insegnante di yoga e La Vale, al secolo Valentina Ricci, una delle voci più conosciute del panorama radiofonico italiano.

A seguirle nel percorso di ’’apprendimento’’ una classe virtuale tutta al femminile composta da influencer abituate a comunicare su social: Giulia Pauselli, Muriel, Virginia Varinelli, Valentina Cabassi e Sonia Grispo. Una volta completato il corso di studi, le studentesse dovranno sostenere un esame finale coinvolgendo le proprie follower con quiz e stories interattive, per abbattere insieme i tabù sull’educazione intima.’’Nonostante il numero di donne che soffrono di problemi intimi è ancora un tema di cui non si parla abbastanza a causa dell’mbarazzo - spiega Carlo Mazzarese, Dermatology Category Lead della Divisione Consumer Health di Bayer -. Vagina Academy è l’occasione giusta per liberare le giovani donne da questi tabù, con un tone of voice a loro noto e con l’aiuto di figure che sono abituate ad ascoltare e seguire sui social network. Il nostro obiettivo è educazionale, vogliamo promuovere su canali così tanto diffusi, un’informazione corretta e autorevole ma al tempo stesso coinvolgente e divertente’’.

0

0

0

0

0

Femminile
Intima
Scuola
Italpress
Tabu
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Una scuola senza tabù per l'educazione intima femminile
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sostenibilità, il Parmigiano Reggiano esempio di Indicazione Geografica
News Successiva
Poeta (Epap): Diffondere la cultura previdenziale e del welfare attivo