Economia

Ragusa

Aiuti Covid a Ragusa, scorrimento graduatoria per micro imprese

Approvato il provvedimenti per lo scorrimento della graduatoria degli aiuti

0

0

0

0

0

Aiuti Covid a Ragusa, scorrimento graduatoria per micro imprese Aiuti Covid a Ragusa, scorrimento graduatoria per micro imprese

Approvato a Ragusa il provvedimento per lo scorrimento della graduatoria delle micro-imprese beneficiarie di aiuti economici per l’emergenza Covid-19. Con determinazione dirigenziale n.2782 del 26/05/2021 si è deciso di procedere allo scorrimento ad esaurimento della graduatoria delle micro-imprese  di cui all’avviso pubblico Emergenza Covid-19,  riguardante aiuti alle imprese in difficoltà per un importo pari a  50.000,00 euro. A renderlo noto è il vicesindaco, con delega allo Sviluppo Economico, Giovanna Licitra la quale fa presente quanto segue: 
Con tale provvedimento si conclude il procedimento avviato con la deliberazione di G.M. n. 231 del 21/07/2020 con la quale è stato approvato “Il Piano di intervento del Comune di Ragusa, Emergenza contenimento Covid19, Trasferimenti e servizi straordinari per micro imprese e associazioni culturali e sportive a sostegno dello sviluppo economico del territorio.

Si tratta di un ulteriore atto, anche di modesto importo, finalizzato non solo a dare liquidità alle imprese, ma anche per favorire la ripartenza in campo economico. Comunico infine,  che è possibile prendere visione dell’elenco dei beneficiari sul sito del Comune di Ragusa”.

0

0

0

0

0

Graduatoria ragusa
Covid ragusa
Aiuti imprese
Emergenza covid
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Aiuti Covid a Ragusa, scorrimento graduatoria per micro imprese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Salone del Mobile, al via lavori per evento speciale 2021
News Successiva
Osservatorio per lo sviluppo di Modica Alta: ecco i punti di rilancio