Sicilia

Covid Palermo

Palermo zona arancione, ordinanza sindaco: vietati parchi e spiagge

La nuova ordinanza fino al 2 maggio

0

0

0

0

0

Palermo zona arancione, ordinanza sindaco: vietati parchi e spiagge Palermo zona arancione, ordinanza sindaco: vietati parchi e spiagge

Niente sole e abbronzatura primaverile sulle spiagge di Palermo nonostante il passaggio dalla zona rossa in arancione deciso ieri. Fino al prossimo 2 maggio compreso è stato disposto, per l'intera giornata, il divieto di stazionamento in tutte le spiagge del litorale che va da Sferracavallo e Mondello fino ad Acqua dei Corsari, e all'interno del Parco della Favorita, il polmone verde del capoluogo siciliano che si estende circa 400 ettari, e nel prato del Foro Umberto I, dalla Cala a Villa Giulia. L'ordinanza, che riguarda "misure per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del virus Covid-19", era stata firmata dal sindaco Leoluca Orlando quando Palermo si trovava in zona rossa, ma con il passaggio di colore ad arancione resterà tutto immutato.

Dunque, in vista del weekend del primo maggio non si potrà sostare nelle spiagge, nonostante la primavera sia già arrivata in Sicilia con temperature previste che dovrebbero addirittura raggiungere i 30 gradi, e non si potrà andare a fare scampagnate nel Parco della Favorita.

0

0

0

0

0

Palermo zona arancione
Vietati parchi
Vietate spiagge
Ordinanza sindaco palermo
Commenti
Palermo zona arancione, ordinanza sindaco: vietati parchi e spiagge
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
A Palermo taxi gratis per over 80 che vanno nei centri di vaccinazione
News Successiva
Palermo zona arancione, per ristoranti e pizzerie non cambia nulla