Sicilia

Inchiesta Procura

Dati Covid falsi, Gip: Musumeci sarebbe stato ingannato

Il presidente della Regione sembra estraneo ai fatti

3

0

0

0

0

Dati Covid falsi, Gip: Musumeci sarebbe stato ingannato Dati Covid falsi, Gip: Musumeci sarebbe stato ingannato

Il presidente Nello Musumeci sarebbe stato ingannato. Parla di "disegno politico scellerato" il gip di Trapani che, accogliendo la richiesta della Procura, ha messo ai domiciliari una dirigente e un funzionario dell'assessorato regionale alla Salute e il dipendente di una società informatica accusati di aver mandato all'Istituto Superiore di Sanità dati falsi sull'andamento della pandemia nell'isola. Positivi e decessi "spalmati" nel tempo per evitare, secondo gli inquirenti, che la Sicilia fosse messa in zona rossa. Nell'indagine è coinvolto anche l'assessore alla Salute Ruggero Razza, mentre - scrive il gip- "sembra estraneo il presidente della Regione Musumeci, che pare tratto in inganno dalle false informazioni che gli vengono riferite".

Oltre ai tre ai domiciliari sarebbero indagati il vice capo di gabinetto dell'assessorato Ferdinando Croce e il dirigente Mario Palermo.

3

0

0

0

0

Dati falsi covid
Nello musumeci
Procura
Assessore salute
Ruggero razza
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dati Covid falsi, Gip: Musumeci sarebbe stato ingannato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dati Covid falsi, indagato assessore alla Salute Razza
News Successiva
Nello Musumeci accetta dimissioni Razza: interim sanità