Cronaca

Polizia di Stato

Ruba auto a Comiso: bloccato e arrestato a Ragusa

Giovane ragusano ruba auto a Comiso

0

0

0

0

0

Ruba auto a Comiso: bloccato e arrestato a Ragusa Ruba auto a Comiso: bloccato e arrestato a Ragusa

Ruba un’autovettura a Comiso. Intercettato a Ragusa viene arrestato dalle Volanti della Questura.Nel pomeriggio dello scorso 5 marzo sulla linea di emergenza 112 NUE  perveniva alla Sala Operativa della Questura la segnalazione di un furto di autovettura, avvenuto poco prima a Comiso. La nota  veniva immediatamente divulgata alle Volanti in servizio di controllo del territorio nella provincia e gli equipaggi avviavano immediatamente le ricerche che da lì a poco consentivano di intercettare, a Ragusa, il veicolo poco prima rubato a Comiso, che veniva subito bloccato.

Il conducente, un giovane ragusano con vari pregiudizi di polizia per analoghi reati ed in atto con l’obbligo di dimora nel Comune di Comiso, messo di fronte alle proprie responsabilità, ammetteva le proprie responsabilità in ordine al furto consumato poco prima. Stante gli elementi acquisiti in ordine alle responsabilità penali del soggetto, l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato e collocato agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Inoltre, il giovane è stato deferito in stato di libertà per la violazione dell’obbligo di dimora. L’autovettura  è stata riconsegnata al legittimo proprietario che, ancora incredulo, grazie alle tempestive ricerche delle pattuglie della Questura è rientrato in brevissimo tempo in possesso del proprio veicolo.

0

0

0

0

0

Furto comiso
Furto auto
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ruba auto a Comiso: bloccato e arrestato a Ragusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Bimba di 2 anni trovata morta in casa nel Milanese
News Successiva
Bolzano, Benno Neumair confessa omicidio genitori