Sport

Scherma Modica: medaglia d'argento per Francesco Spampinato

Al Test Event ?€?€? Pronti a Voi! cadetti fioretto a Lignano

0

0

0

0

1

Scherma Modica: medaglia d'argento per Francesco Spampinato Scherma Modica: medaglia d'argento per Francesco Spampinato

Francesco Spampinato medaglia d’argento al “Test Event – Pronti a Voi!” cadetti fioretto a Lignano
Ritorno alle competizioni non poteva essere più felice per la Conad Scherma Modica. Dopo il preludio della settimana precedente con l’International Fencing Challenge riservato agli under14, questo fine settimana è toccato ai migliori 49 dei ranking italiani Under17 ed Under20, impegnati nei Test Event ufficiali organizzati dalla Federazione Italiana Scherma. Una sede per arma: Lignano, Cascia e Formia, dove è stata creata una “bolla” con tamponi di verifica, dove poter competere in sicurezza. Nella cittadina friulana, che ospitava le competizioni di fioretto, una grande prova tecnica e di carattere vedeva Francesco Spampinato conquistare una splendida medaglia d’argento. Dopo i primi due turni di girone dove emergeva una evidente tensione, per il ritorno alle competizioni agonistiche, Spampinato riportava 7 vittorie e 3 sconfitte che lo classificavano al decimo posto del tabellone di eliminazione diretta.

Ma come spesso gli capita, anche in questa occasione proprio quando la posta in palio sale è riuscito ad esprimere il meglio delle sue capacità. Al primo turno di diretta superava il padovano Rampazzo per 15/11 e agli ottavi di finale l’ostico comense Napolitano 15/10. Ai quarti di finale affrontava il coetaneo Iacomoni (Pisa) avversario di tante battaglie tra gli under14, attuale numero 1 del ranking di categoria, in un match dominato sin dall’inizio e chiuso per 15/10 e dove ha dato sfoggio anche di un solido bagaglio tecnico. In semifinale altro durissimo match contro il forte ed esperiente livornese Isolani, assalto dove il modicano è partito subito fortissimo portandosi sul 5/0, per poi subire la rimonta fino al 6/9 per l’avversario. In questo frangente Spampinato ha dimostrato maturità, sapendo contenere la sua caratteristica esuberanza, e con una gestione tattica molto accorta ha lentamente recuperato lo svantaggio e si è portato sul 12/10 a pochi secondi dalla fine, allorquando l’avversario è stato costretto ad accelerare i tempi, facendo il suo gioco e permettendogli di chiudere il match con il punteggio di 15/10.

La finale lo vedeva opposto al fiorentino Petracchi, ma le poche energie rimaste dopo il duro percorso affrontato nei turni precedenti, hanno impedito a Spampinato di essere mai veramente competitivo, cedendo per 7/15. Una medaglia d’argento che comunque pesa molto, proprio per il valore degli avversari affrontati in diretta, ed indice di una conferma per Spampinato, ad un anno dalle ultime gare disputate. Da sottolineare inoltre anche l’ottima gara di Fernando Scalora (2006) al suo debutto fra i cadetti, che con l’undicesimo posto finale è stato il migliore del suo anno. Infine il 23 posto finale di Marco Palermo, che è incappato nei sedicesimi contro il poi vincitore della gara, è certamente risultato che non rispecchia il suo valore. Dopo questo prime gare, che servivano a testare i protocolli anti-covid per le manifestazioni schermistiche, si spera ora in una programmazione di calendario agonistico, che ancorchè ristretto sia però il più completo possibile per tutte le categorie.

0

0

0

0

1

Conad scherma
Medaglia argento
Francesco spampinato
Commenti
Scherma Modica: medaglia d'argento per Francesco Spampinato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Inter piega la Lazio 3-1 e sorpassa il Milan in testa
News Successiva
Market Watch PMI Banca Ifis, Sport system montagna resiste alla crisi