Sicilia

Gli insetti del Principe

Pubblicata la ricerca

0

0

0

0

0

Gli insetti del Principe Gli insetti del Principe

Il lavoro di ricerca sugli insetti di un appassionato studioso qual è stato Raniero Alliata di Pietragliata è, diventato un'opera accessibile a tutti. È stato appena pubblicato dal centro regionale per l'inventario la catalogazione e la documentazione della Regione Siciliana (Cricd) il volume "Gli insetti del Principe. La collezione entomologica di Raniero Alliata di Pietratagliata" a cura di Fabio Lo Valvo. La fama di Raniero che, con l'aiuto di qualche entusiasta assistente, scoprì insetti sconosciuti anche se chiuso nel suo "mausoleo", la villa di via Serradifalco a Palermo, giunse negli ambienti accademici e scientifici che, dopo la seconda guerra mondiale, gli offrirono una cattedra all'Università di Palermo che lui rifiutò perché aveva scelto di dormire di giorno per neutralizzare i rumori esterni e, alzandosi alle sei del pomeriggio, condurre i suoi studi fino all'alba. Una personalità eccentrica e complessa che emerge anche dai suoi interessi in ambito spiritico e artistico.

"La pubblicazione, che è di grande pregio e gradevolezza, ha un duplice valore: rende accessibile a tutti il risultato di un'attività scientifica straordinaria che cristallizza la varietà di insetti presenti nel territorio regionale", sottolinea Alberto Samonà, assessore dei Beni culturali e dell'Identità siciliana. (ANSA).

0

0

0

0

0

Principe
Insetti
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Gli insetti del Principe
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tik Tok e video pericoloso, influencer denunciata nel Siracusano
News Successiva
Minacce al senatore Schifani: busta con proiettile