Sicilia

Sicilia, finti posti Covid su Gecos: Ispettori del Ministero a Catania

Verificare la situazione relativa ai numeri dei posti letto

1

0

0

0

0

Sicilia, finti posti Covid su Gecos: Ispettori del Ministero a Catania Sicilia, finti posti Covid su Gecos: Ispettori del Ministero a Catania

Sicilia, finti posti Covid su Gecos: Ispettori del Ministero a Catania. Verificare la situazione dei posti letto in terapia intensiva

Catania - Sono arrivati stamane a Catania, come annunciato dal ministro della Salute, Roberto Speranza, gli ispettori per verificare la situazione relativa ai numeri dei posti letto di terapia intensiva registrati dall'assessorato regionale della Salute sulla piattaforma Gecos. La conferma arriva da fonti del ministero e dell'assessorato alla Salute della Regione Siciliana. L'invio degli ispettori ministeriali è collegato alle registrazioni audio su una chat di whatsapp con i direttori generali di Asp e aziende ospedaliere di Mario La Rocca, dirigente generale del dipartimento pianificazione strategica della Regione siciliana, che ha scatenato numerose polemiche.

Anche l'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza e il Governatore Nello Musumeci avevano sollecitato al ministro l'invio degli ispettori "per fare chiarezza".

1

0

0

0

0

Finti posti covid
Piattaforma gecos
Ispettori ministero sicilia
Commenti
Sicilia, finti posti Covid su Gecos: Ispettori del Ministero a Catania
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus Sicilia: 1.249 positivi: 413 Palermo e 160 Ragusa
News Successiva
See Sicily, voucher regionale gratuito in 800 hotel: ecco come averlo