Italia

Scuola, il Ministro Lucia Azzolina a Regione: didattica resta in presenza

Per le scuole secondarie una parte della didattica digitale

0

0

0

0

0

Scuola, il Ministro Lucia Azzolina a Regione: didattica resta in presenza Scuola, il Ministro Lucia Azzolina a Regione: didattica resta in presenza

Roma - "La scuola in presenza è fondamentale per tutti, dai più piccoli all’ultimo anno del secondo grado". Questa, a quanto si apprende, la posizione ribadita dalla Ministra Lucia Azzolina nel corso dell’incontro di stamani con le Regioni. Per le secondarie di secondo grado (superiori) una parte di didattica digitale "è già presente", ha ricordato. Sulla differenziazione degli orari le Regioni chiedono al Governo di organizzare eventuali adattamenti per le scuole di secondo grado. Passa dunque la linea del Ministero dell'Istruzione: nessuna misura generalizzata, ma interventi mirati, territorio per territorio, e d’intesa con dirigenti scolastici e famiglie.

La ministra ha poi chiesto che per risolvere le criticità dei trasporti "non si guardi solo a Scuola e Università. La scuola ha "già contribuito a decongestionare i trasporti. Ora si agisca anche su altri settori".

0

0

0

0

0

Scuola
Ministro azzolina
Scuole in presenza
Regioni scuole
Didattica digitale
Commenti
Scuola, il Ministro Lucia Azzolina a Regione: didattica resta in presenza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Nuovo Dpcm: chiusura anticipata locali, smart working al 75% e ingressi scuola scaglionati
News Successiva
Regioni al Governo: palestre aperte e locali chiusi alle 24