Politica

Ragusa, l'amministrazione amoreggia con i comitati d'elite

Nel quartiere barocco VIvibla e a Marina l'Andrea Doria

0

0

0

0

0

Ragusa, l'amministrazione amoreggia con i comitati d'elite Ragusa, l'amministrazione amoreggia con i comitati d'elite

Ragusa - Oddio, ma che niente niente avesse ragione il cinque stelle Sergio Firrincieli a parlare nei giorni scorsi di comitati d’élite molto influenti sull’amministrazione Cassì? Il capogruppo pentastellato, a proposito del progetto di 50 mila euro per il recupero del Giardino ibleo aveva testualmente affermato “la presenza di un consigliere di Ibla, primo degli eletti nel gruppo, residente di Ibla, ancorché alquanto delegittimato dalla nomina dell’assessore Arezzo, sua conterranea ed esponente dell’élite locale, lascia trasparire, quanto meno, un occhio di riguardo, considerando anche il fatto che sono stati ignorati altri comitati e associazioni del quartiere”. Ci scusiamo per la frase estrapolata dall’intero contesto ma il succo è questo.

E visto che siamo in tempo di vacanze al mare, apprendiamo da una nota stampa ufficiale di Palazzo dell’Aquila che “ il sindaco Cassì riceve i componenti del neo Comitato Andrea Doria”. Un comitato, riferisce il comunicato stampa, presieduto dalla consigliera comunale Cettina Raniolo e che si è presentato all’incontro con i vertici dell’amministrazione rappresentato anche da Giorgio Nicastro, Giannamaria Gurrieri, Bianca Panepinto.  I componenti del neonato comitato hanno spiegato “il motivo che ha spinto un gruppo di cittadini ragusani residenti stabilmente o solo nel periodo estivo  a Marina di Ragusa  a costituire un comitato” affermando “nostra intenzione è quella  di  collaborare con l’Amministrazione comunale per segnalare eventuali problematiche  e trovare insieme delle soluzioni”.

Da parte sua il sindaco Cassì, presenti anche l’assessore alla polizia municipale Ciccio Barone, l’assessore alle contrade Eugenia Spata e la presidente della commissione attività sociali Corrada Iacono, “ha ringraziato il neo comitato per l’iniziativa presa che serve a favorire forme di aggregazione per la condivisione di strategie e obiettivi. Questo è un modo per interagire con la società, un modo intelligente per lavorare insieme. Come amministrazione comunale abbiamo da tempo istituzionalizzato la Consulta di Marina di Ragusa proprio per avere un  confronto con tutte le categorie di cittadini che vivono e lavorano a Marina di Ragusa. Il Comitato Andrea Doria che oggi si presenta all’Amministrazione comunale, potrà essere utile per agevolare il lavoro che quotidianamente siamo impegnati a portare avanti per la nostra frazione balneare”.

Nel frattempo, rimanendo a Marina di Ragusa, registriamo che è stato risolto un problema che stava suscitando il disappunto dei numerosi bagnanti che frequentano la spiaggetta su cui si affaccia la piazzetta riqualificata dell’ex depuratore, proprio alla fine del lungomare (Andrea Doria, appunto). Da qualche tempo infatti la doccia al servizio di tale spiaggetta era sempre all’asciutto e dal rubinetto che serve per lavarsi i piedi scorreva un penoso rivoletto d’acqua a nulla sufficiente per la sua funzione. Tanto più che la spiaggia in questione è riservata ai proprietari di cani che hanno avuto difficoltà a dare una seppur sommaria lavata ai loro amici a quattro gambe. Per fortuna, e per evidente intervento degli uffici comunali preposti, da mercoledì la doccia è tornata a funzionare perfettamente. E’ il minimo che ci si aspetta per l’accoglienza dei bagnanti sulle nostre spiagge bandiera blu e bandiera verde. (da.di.)

0

0

0

0

0

Comitati
Delite
Amministrazione
Amoreggia
Commenti
Ragusa, l'amministrazione amoreggia con i comitati d'elite
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sì del Cdm a scostamento bilancio di 25 miliardi
News Successiva
Territorio Ragusa: delusione profonda per l'Amministrazione in città