Economia

Zes in Sicilia, in Provincia di Ragusa la parte del leone la fa Pozzallo

Ha avuto destinati 294 ettari

0

0

0

1

0

Zes in Sicilia, in Provincia di Ragusa la parte del leone la fa Pozzallo Zes in Sicilia, in Provincia di Ragusa la parte del leone la fa Pozzallo

Pozzallo - In Provincia di Ragusa, la parte del leone la fa Pozzallo che ha avuto destinati 294 ettari. Gli altri 74 ettari vanno ripartiti tra Ragusa, Comiso e Vittoria. L'approvazione delle zone economiche speciali “ZES”, è una grande opportunità per la Sicilia. In queste zone, vi saranno notevoli incentivi fiscali, più il credito d'imposta per gli investimenti e soprattutto una notevole semplificazione di tutte le procedure propedeutiche alle imprese che si insedieranno in questi territori. Con l'istituzione della ZES, Pozzallo e il suo porto, diventeranno una delle zone più appetibili della Sicilia e dell'intero Mezzogiorno.

 Dopo le grandi aree metropolitane di Catania, Messina e Palermo, Pozzallo diventa così di fatto il quarto polo in Sicilia. Il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, unico Sindaco della Provincia di Ragusa a partecipare nell'estate scorsa alla riunione all'Assessorato Regionale delle Attività Produttive per la ripartizione dei territori da proporre per la ZES, manifesta la sua grande soddisfazione: "un altro tassello importante nella costruzione di una realtà produttiva rilevante che assicurerà un grande sviluppo economico. Dopo l'apertura della stazione passeggeri, il finanziamento di 1 milione di euro per la progettazione del Porto, il finanziamento di 12 milioni di euro della S.P. 46 Ispica-Pozzallo, che collegherà mediante la circonvallazione il porto, Pozzallo si avvia a diventare uno dei poli produttivi più importanti dell'intero Sud dell'Italia".

0

0

0

1

0

Zes
Provincia ragusa
Leone
Zes pozzallo
Commenti
Zes in Sicilia, in Provincia di Ragusa la parte del leone la fa Pozzallo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vittoria rifiuti speciali: raccolta a carico del Libero Consorzio
News Successiva
Moby riparte in anticipo con tutti collegamenti con isola d'Elba