Cronaca

Ragusa, 50enne di Vittoria con refurtiva nel furgone

Guidava con la patente scaduta da dieci anni

1

0

0

0

0

Ragusa, 50enne di Vittoria con refurtiva nel furgone Ragusa, 50enne di Vittoria con refurtiva nel furgone

La Polizia di Stato denuncia cinquantenne privo di patente di guida da dieci anni, trovato alla guida di auto con refurtiva di valore. Nel corso di mirati servizi di controllo lungo le principali arterie stradali ricadenti nel circondario del Comune di Vittoria, nella serata del decorso 12 febbraio, personale della Polizia Stradale di Ragusa ha proceduto al controllo di un furgone Fiat Ducato, in pessime condizioni d’uso, privo di copertura assicurativa, non in regola con le previste revisioni periodiche ed il cui conducente cinquantenne è risultato avere la patente scaduta da circa un decennio.

Durante il controllo, all’interno del mezzo sono stati rinvenuti alcuni arnesi, asseritamente utilizzati dallo stesso uomo per avventizi lavori edili che hanno insospettito i poliziotti poiché all’interno dell’abitacolo venivano altresì rinvenuti diversi pezzi di antiquariato in merito ai quali l’uomo non è riuscito a fornire contezza riguardo al possesso. Il successivo accurato lavoro investigativo svolto con l’ausilio del personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Ragusa, già nella giornata successiva, consentiva di appurare che trattavasi di oggetti rubati e di individuare i legittimi proprietari, ignari sino a quel momento del patito furto, verosimilmente avvenuto qualche giorno addietro, in una masseria patronale ristrutturata, sita nel territorio di Santa Croce Camerina.

1

0

0

0

0

Commenti
Ragusa, 50enne di Vittoria con refurtiva nel furgone
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Droga per San Valentino a Modica
News Successiva
Omicidio Vannini, procuratore: '30 minuti dopo capillare sopralluogo carabinieri'