Sport

Frigintini Calcio in trasferta a Pozzallo

Domenica pomeriggio

0

0

0

0

0

Frigintini Calcio in trasferta a Pozzallo Frigintini Calcio in trasferta a Pozzallo

Sono sempre venti i calciatori del Frigintini Calcio convocati dal tecnico Stefano Di Rosa per la gara di domenica pomeriggio in trasferta contro il Pozzallo. L’ufficialità dei convocati si è avuta al termine dell’ultimo allenamento che ha visto la presenza di quasi tutti i tesserati facenti parte del gruppo, ma dal quale l’allenatore rossoblù non può attingere per varie ragioni (infortuni, squalifiche, influenza). Particolarmente grave rimangono le assenze di Gigi Pianese e Vincenzo Vinci, il primo per squalifiche e il secondo per infortunio.

Due assenze che hanno influito già negativamente nelle precedenti gare in cui i due atleti sono stati assenti e potrebbero essere determinanti nella gara di domani pomeriggio contro il quotato Pozzallo. Nel corso della settimana il tecnico rossoblù Stefano Di Rosa ha provato diverse soluzioni e fino a poco prima di scendere in campo si porterà dietro il dilemma di come schierare la linea difensiva. Per il resto, la vittoria di domenica scorsa contro l’Armerina ha rasserenato l’ambiente e il gruppo stesso che adesso ha un margine rassicurante dalle ultime tre posizioni e adesso attende il recupero degli indisponibili per tentare di migliorare ulteriormente la classifica.

Per la gara di Pozzallo questi i convocati: La Licata, Giannì, Suizzo, Di Martino, Corallo, Caschetto, Sella, Bonomo, M. Buscema, Iemmolo, Gugliotta, Rinzivillo, Vitale, Noukri, Puma, Calabrese, Caccamo, Bufalino, Manduca, A. Macauda.A dirigere il confronto è stato designato il signor Emanuele Orlandi della Sezione Aia di Siracusa, mentre gli Assistenti saranno Giuseppe Saracino di Ragusa e Salvatore Rubino di Catania.  Nella foto il tecnico Stefano Di Rosa

0

0

0

0

0

Frigintini calcioTrasferta pozzalloCalcio frigintini
Commenti
Frigintini Calcio in trasferta a Pozzallo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Il Bologna supera il Brescia in rimonta
News Successiva
Mountain Bike a Ragusa: anno nuovo, vita nuova