Appuntamenti

Teatro

Zhivago Story a Modica

Il 3 gennaio al teatro Garibaldi

0

0

0

0

0

Zhivago Story a Modica Zhivago Story a Modica

Le festività natalizie stanno per giungere al termine, ma il Teatro Garibaldi di Modica continua a stupire con il suo calendario speciale di eventi “Vivi le feste in teatro”. Due gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni.

Venerdì 3 gennaio, alle ore 21.00, torna la stagione di prosa con il fuori abbonamento “Zhivago Story. Il libro che non doveva essere scritto”, scritto e diretto dal modicano Angelo Ruta. Sulla scena Pietro Pignatelli che interpreterà tutti i personaggi coinvolti, accompagnato da una curiosa macchina scenica, come una speciale scatola delle meraviglie in grado di riprodurre suoni della memoria e far rivivere luoghi antichi. Come raccontare tutte le vicissitudini che portarono alla pubblicazione della famosa opera? Lo spettacolo si addentrerà in questo dilemma, riuscendo a lasciare intatta l’anima dei due protagonisti, Pasternak e Feltrinelli, che sono stati in grado di pubblicare il manoscritto così com’era stato pensato, senza omissioni e senza censure.

Testo e regia sono di Angelo Ruta, la scenografia è di Ivan Paradisi e le musiche originali di Angelo Giovagnoli. Per la rassegna InTeatro per le famiglie, tutti a tetro invece domenica 5 gennaio, alle ore 18.00, con replica lunedì 6 gennaio sempre alle ore 18.00, con “I tre moschettieri”, la prima produzione originale Il cuore di Argante, un’opera musicale scritta e diretta da Giuseppe Spicuglia. A guidare il pubblico nella Parigi di Luigi XIII e del cardinale Richelieu sarà Dumas in persona che lo condurrà fino a una riflessione su un tema sempre attuale: la vittoria del più forte sul più debole. Al centro loro, D’Artagnan e i tre moschettieri, tra avventure e amori segreti. Lo spettacolo è co-prodotto dalla Fondazione Teatro Tina Di Lorenzo e il Centro Giovanile Teresa Schemmari; le coreografie sono realizzate da Valentina Caleca ed Emanuela Ucciardo, mentre i costumi sono di Maria Amato e Chiara Spicuglia.

Sono serate di grande successo per il Teatro Garibaldi le cui proposte per queste feste spaziano tra diversi generi musicali e non solo, come il bellissimo balletto dedicato a “L’Opera dei Pupi”, andato in scena lo scorso 20 dicembre, con gli eccezionali Amilcar Moret Gonzalez, Angelica Letizia Giuliani e tutti i ballerini dell’MT Ballet Company Ensemble. Sul palco molto apprezzati i caratteristici pupi della storica scuola dei F.lli Napoli di Catania, mentre le musiche originali dell’Ensemble di Giacomo Cuticchio, figlio di Mimmo, storico rappresentante della scuola palermitana, e la voce di Samantha Polizzi hanno impreziosito l’evento. Nei giorni scorsi successo anche per i coinvolgenti concerti di Gospel che hanno colorato il teatro delle ritmiche sonorità tipiche di questa musica di origine afro-americana, mentre sabato scorso il trio Luciana Turina, Daniele Smeraldi e Felicia Bongiovanni ha entusiasmato il pubblico, regalando incursioni nella musica lirica, leggera e nel blues durante un armonico spettacolo musicale, reso ancora più intenso dalla voce narrante di Mino Caprio.

0

0

0

0

0

Teatro Garibaldi
Zhivago Story
Gennaio
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Zhivago Story a Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Il coro delle voci bianche a Ragusa
News Successiva
Ibla Ensemble a Ragusa: brani classici per Capodanno