Arezzo

Conte: da Salvini sovranismo da operetta

Da marzo a giugno 2019

"Sembra un delirio collettivo. Oggi abbiamo scoperto che c'e' il Mes, un negoziato da un anno e rotti che e' in corso. Questo delirio collettivo e' stato suscitato dal leader dell'opposizione, lo stesso che qualche mese fa partecipava ai tavoli dove si discuteva proprio del Mes.

Da marzo a giugno 2019 abbiamo avuto vertici di maggioranza con i massimi esponenti della Lega, quattro incontri in cui abbiamo discusso di Mes, del negoziato e di tutti i risvolti". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, parlando con i giornalisti ad Arezzo, a margine dell'Assemblea Nazionale dell'Anci, in merito alle polemiche politiche sulla riforma del Mes, il fondo Salva Stati dell'Unione Europea. "Oggi la stessa persona e lo stesso partito scopre il Mes e grida allo scandalo. Questo e' un atteggiamento irresponsabile - ha aggiunto -. E' giusto che i cittadini pretendano dal Governo un atteggiamento responsabile, come lo e' il Governo sedendosi ai tavoli, difendendo gli interessi nazionali in modo serio, rigoroso, studiando i dossier. Quando invece si partecipa ai tavoli a propria insaputa e poi si fa finta di nulla e si assumano questi atteggiamenti non e' responsabile.

Pretendo un'opposizione seria e credibile, cosi' si difendiamo tutti gli interessi nazionali, maggioranza e opposizione, altrimenti e' un sovranismo da operetta".

(ITALPRESS)