Attualità

Modica, il M5S contro le ricerche di idrocarburi

Si chiede un ordine del giorno al Consiglio

0

0

0

0

0

Modica, il M5S contro le ricerche di idrocarburi Modica, il M5S contro le ricerche di idrocarburi

Il M5S di Modica, contro le ricerche di idrocarburi e le trivellazioni invita il Consiglio Comunale ad esprimersi univocamente con un O.d.g. per dire no a tali dannosi progetti. Nell’ultimo Consiglio Comunale dello scorso 16 ottobre il Movimento 5 Stelle ha ancora una volta ribadito la propria posizione ferma ed intransigente contro le attività di ricerca di idrocarburi e le trivellazioni nel Val di Noto.

Il Consigliere Marcello Medica, ha espresso la netta contrarietà dell’intero M5S di Modica, che in lui si riconosce, alle operazioni di ricerca di idrocarburi nel Val di Noto già autorizzate da un decreto dell’Assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente ed ha denunciato la tarda e blanda azione dell’Amministrazione Comunale e del Presidente del Consiglio che ha convocato la seduta consiliare, sulla impellente questione delle “Trivellazioni in Val di Noto”, richiesta con carattere d’urgenza dalle opposizioni (Forza Italia esclusa) l’11 settembre scorso, soltanto per il 10 ottobre – poi rinviata al 16 – e cioè a distanza di un mese.

“Il Movimento 5 Stelle di Modica – ha dichiarato il Consigliere Medica in aula – ci tiene a precisare che il problema delle trivellazioni in zone come le nostre, stracolme di bellezze naturalistiche e paesaggistiche, nonché soggette a vincoli di ogni genere, è un problema atavico e una minaccia continua che può diventare compromettente per la nostra economia basata essenzialmente sull’agricoltura e sul turismo, nonché per la salute dei cittadini. Ed è per questo che tale problematica necessita di risposte chiare e univoche da parte di ogni istituzione a qualsiasi livello ma, nel frattempo, credo che anche questo civico consesso debba esprimersi in maniera chiara e senza alcun tentennamento per dire ancora una volta no alle trivellazioni nel Val di Noto e ad ogni altra attività preliminare connessa.

Anche a livello regionale vi è stata una presa di posizione forte, già nell’agosto scorso, con un’interrogazione a risposta orale, a firma di tutti i venti deputati regionali del M5S, indirizzata al Presidente della Regione e all’Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente, avente ad oggetto «Chiarimenti su D.A. n. 304/gab del 5.7.2019 recante esito positivo alla procedura ‘Screening’ della Valutazione di Incidenza Ambientale per l’intervento di rilievi geofisici presentato dalla società “Panther Eureka s.r.l.”». Il M5S Modica auspica che l’intero Consiglio Comunale si esprima univocamente attraverso un ordine del giorno per dire no a voce alta a queste attività e preservare il territorio di tutto il Val di Noto e la Sicilia tutta da altri progetti e altre richieste di indagini magari già presentati alla Regione Siciliana.

0

0

0

0

0

M5s
Trivellazioni
Idrocarburi
Commenti
Modica, il M5S contro le ricerche di idrocarburi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Emergenza roghi a Cava d'Aliga
News Successiva
Adessobasta Ragusa solidale con le donne ed il popolo Curdo