Attualità

Modica, Piazza incontra Abbate

Confronto istituzionale tra Libero Consorzio e comune di Modica

0

0

0

0

0

Modica, Piazza incontra Abbate Modica, Piazza incontra Abbate

Confronto istituzionale tra il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, e il sindaco di Modica Ignazio Abbate su alcune problematiche riguardanti l’edilizia scolastica, l’impiantistica sportiva e la viabilità provinciale ricadente nel territorio di Modica.

Durante il cordiale colloquio che ha avuto luogo a Palazzo San Domenico, il sindaco di Modica Ignazio Abbate ha confermato al Commissario Piazza la disponibilità a cedere il terreno di piazza Baden Powell dove insisteva prima l’Auditorium affinché il Libero Consorzio Comunale di Ragusa possa realizzare un nuovo edificio scolastico e potenziare sul piano strutturale quel polo didattico dove insistono i maggiori istituti scolastici di istruzione secondaria superiore. E’ stata poi affrontata la questione riguardante la gestione del ‘Palarizza’ (attualmente in capo all’Associazione Sportiva ‘ Torre Palazzello’) e il sindaco Abbate ha chiesto di poter entrare nella gestione del Palazzetto dello sport di Modica Alta al fine anche di eseguire degli interventi strutturali per una maggiore fruibilità da parte dell’utenza sportiva modicana.

Infine, a conclusione dell’incontro, il sindaco Abbate ha chiesto al Commissario Piazza nell’ambito della programmazione riguardante la viabilità provinciale di pianificare alcuni interventi di manutenzione straordinaria in alcune strade provinciali a forte densità veicolare del territorio modicano. 

0

0

0

0

0

Piazza
Incontra
Abbate
Libero
Consorzio
Ragusa
Commenti
Modica, Piazza incontra Abbate
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Organizzazione sanità iblea, il Consiglio di Scicli tenuto all'oscuro
News Successiva
La vita è una figata, parola di Giovanni Gulino, disabile dalla nascita