Salute

Dieta macrobiotica, esempio menù settimanale

Ecco cosa si mangia ogni giorno

La dieta macrobiotica è una dieta che si basa sul consumo di cereali integrali e verdure. La dieta macrobiotica esclude alimenti trattati industrialmente come zucchero bianco, bibite dolcificate, conserve e limita il consumo di cibi di origine animale.

La dieta macrobiotica è nota come dieta di lunga vita. La dieta macrobiotica fu ideata nel dopoguerra, dal giapponese Georges Ohsawa che si ispirò all'antica medicina orientale di derivazione Taoista. La dieta macrobiotica si basa sul consumo principale di alcuni alimenti come riso integrale, miglio e derivati da farina di grano integrale, grano saraceno e mais per i cereali, verdura a foglia verde, di forma rotonda e radici; fagioli, ceci, lenticchie, derivati della soia e piselli come legumi. Occasionalmente si può consumare frutta, semi e sottaceti.

Ma vediamo cosa si mangia in un esempio di menù settimanale completo della dieta macrobiotica. Lunedì: colazione con un tè bancha, fiocchi di avena con uvette. Spuntino: biscotti di sesamo. Pranzo: riso integrale con fagioli, cavolo stufato, tempeh fritto con zenzero e tè bancha. Spuntino: una spremuta di agrumi. Cena: zuppa di lenticchie e cime di rapa lesse. Martedì: colazione con un caffè d'orzo e pane di frumento integrale tostato. Spuntino: gallette di riso. Pranzo: nishime di verdure, tofu strapazzato e tè bancha. Spuntino: biscotti di frutta secca con uvetta. Cena: seitan al vapore, piselli stufati e broccoli bolliti.

Mercoledì: colazione con un succo di mela e frittelle di grano saraceno. Spuntino: una spremuta di agrumi. Pranzo: cappellini in brodo e merluzzo in umido. Spuntino: succo di mela. Cena: zuppa di purè di zucca e straccetti di pollo. Giovedì: colazione con un budino di mele e un caffè d'orzo. Spuntino: biscotti di frutta secca. Pranzo: sushi di carote e crescione, scalogno e insalata. Spuntino: semola di mais o grano. Cena: sogliola al vapore e broccoli bolliti e una pera. Venerdì: colazione con un tè bancha e frittelle di grano saraceno. Spuntino: una pera. Pranzo: crema di riso con cannella e spinaci al vapore. Spuntino: biscotti di noci. Cena: riso integrale con crema di piselli e zucca e cavolfiori al vapore.

Sabato: colazione con un tè bancha e biscotti con farina di amaranto. Spuntino: spremuta di arancia. Pranzo: zuppa di miglio e fesa di tacchino. Spuntino: spremuta di arancia. Cena: polpette di riso, fagiolini al vapore e insalata di carote e finocchi. Domenica: colazione con una porzione di torta con mirtilli e un tè bancha. Spuntino: una spremuta di pompelmo. Pranzo: cappellini fritti con verdure e merluzzo al vapore. Spuntino: purè di mele. Cena: riso integrale cotto a pressione e insalta di crescione. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedee il parere del proprio medico o di uno specialista priam di cominciare qualsiasi regime alimentae dietetico soprattutto se si soffre di diabte o altre patologie importanti.

La dieta sopraelencate è una dieta indicativa che non deve essere seguita senza chiedere il parere del proprio medico. Infine ricordiamo che la dieta va sempre elaborata da uno specialista in base alle caratteristiche della propria persona.