Benessere

Dieta, spaghetti a colazione per dimagrire 10 kg: riattiva metabolismo

E' la famosa dieta Lemme

Dieta, spaghetti a colazione per dimagrire 10 kg in un mese. E’ questo il principio della dieta Lemme che consente di dimagrire subito diversi chili risvegliando il metabolismo.

La dieta Lemme o dieta degli spaghetti a colazione si basa su un regime proteico ed è suddivisa in due fasi, una di dimagrimento e una di mantenimento. Tra le regole della dieta Lemme c’è quella di rispettare gli orari dei pasti. Alberico lemme ideatore della dieta nota come dieta degli spaghetti a colazione non prescrive terapie e cerca di dare consigli “dimagranti”, in base a principi che non prevedono il conteggio delle calorie e che si basano sull’indice glicemico dei cibi, suddivisi tra ammessi e totalmente non ammessi e questo dovrebbe condurre alla perdita di peso. Prima della dieta, Lemme, sottopone la persona interessata a dimagrire, ad un test valutativo e subito dopo prepara un menu ad personam. Lemme segue poi le persone a dieta con controlli mensili.

La prima fase della dieta degli spaghetti a colazione ovvero la fase di dimagrimento risvegli il metabolismo e consente di dimagrire velocemente di diversi chili. Ma vediamo in un esempio di menù di 4 giorni cosa si mangia nella dieta degli spaghetti a colazione o Lemme. Primo e secondo giorno: colazione con tacchino e un caffè. Pranzo: filetto di manzo e un caffè. Cena: pesce spada e un caffè. Terzo e quarto giorno: colazione con pasta olio e peperoncino e un caffè. Pranzo: petto di pollo e una caffè. Cena: sogliola e un caffè.

La seconda fase della dieta degli spaghetti a colazione ovvero la fase di mantenimento si basa su una educazione alimentare. Ma vediamo in un esempio di menù cosa si mangia nella seconda fase della dieta deglia spghetti a colazione. Colazione con uno yogurt, crusca e una mela verde o uno yogurt con mirtilli, fragole, avocado, more e una fettina di pane senza sale. Pranzo: pasta e melanzane o spaghetti alla carbonara. Cena: per tre sere a settimana carne con contorno. Due sere a settimana pesce con contorno (evitare polpi, seppie e molluschi), una sera frittata con contorno e una sera solo contorno. Durante la dieta spaghetti a colazione o dieta Lemme bisogna abolire alcuni cibi tra cui: zucchero, dolcificanti, aceto, pane, latte e derivati e sale, perfino nell’acqua della pasta, perché aumenterebbe l’indice glicemico dei cibi. Frutta e verdura. Sono aboliti anche gli abbinamenti tra pasta e carne, quindi tra proteine e carboidrati, anche nella stessa giornata.

I carboidrati vengono assunti da pasta, frutta e verdura. Via libera invece a pasta, carne e pesce. Caffè e tè sono consentiti nella dieta, anzi pare che questi ultimi stimolino gli ormoni, come l’adrenalina, che contrastano gli effetti dell’insulina quindi favorirebbero il dimagrimento, secondo Lemme. Il limone addirittura viene considerato un alimento brucia-grassi. Acqua anche gassata. Olio extra vergine, peperoncino, pepe, prezzemolo, aglio, limone, salvia, rosmarino, basilico, timo, cipolla, crusca per impanare. Sono permessi tutti i tipi di cottura, anche la frittura.

Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguoire qualsiasi regime alimentare dietetico, soprattutto se si soffre di patologie importanti come diabete o pressione alta e non solo. La dieta ricordiamo va sempre elaborata da uno specialista in base alle caratteristiche della singola persone. La dieta sopraelencata è puramente indicativa e non deve essere seguita senza aver chiesto il parere del proprio medico.