Cronaca

Evasione fiscale e frode Inps, 6 arresti a Rimini

Operazione della Guardia di Finanza

Evasione fiscale, frode all'Inps, bancarotta fraudolenta e riciclaggio: sono queste le accuse che hanno condotto la Guardia di finanza di Rimini a eseguire 11 misure cautelari e un sequestro per 14 milioni di euro. L'operazione, a tutela del settore alberghiero, e' stata ribattezzata "Calypso".

Disposti 6 arresti (2 in carcere e 4 ai domiciliari) oltre a 5 misure dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, nei confronti di 11 indagati, accusati di far parte di un'associazione per delinquere, con base a Rimini, ritenuta responsabile di aver ideato ed eseguito (dal 2011) un sofisticato meccanismo di frode. Meccanismo che, secondo gli inquirenti, avrebbe permesso di eludere il fisco e riciclarne i proventi, ottenendo dunque arricchimenti per svariati di milioni di euro, anche ai danni dell'Inps, attraverso la compensazione di falsi crediti fiscali.

(ITALPRESS)