Il decesso stamattina al Cannizzaro di Catania

Incidente in moto a Scicli, è morto Giovanni Diamante

L'incidente era avvenuto sabato scorso in contrada Papazza

Giovanni Damiante non ce l'ha fatta. La sua forza e la sua voglia di vivere alla fine hanno ceduto davanti alla morte sopravvenuta stamattina intorno alle 7.30 all'ospedale Cannizzaro di Catania. Giovanni Diamante, coinvolto in un incidente autonomo in moto avvenuto sabato in territorio di Scicli è deceduto per un arresto cardiocircolatorio in conseguenza delle gravi lesioni subite nell'impatto.

L'incidente era avvenuto sabato, intorno alle 13,30, sulla provinciale che collega Scicli con Sampieri, in contrada “Papazza”. Il giovane che avrebbe compiuto 29 anni il prossimo 9 ottobre, si era schiantato contro il muro che delimita la carreggiata. Gravissime le lesioni riportate. Si era reso necessario l’intervento dell’elisoccorso per il suo trasferimento al Trauma Center dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Il giovane indossava regolarmente il casco, ma le lesioni riportate sul corpo gli sono state fatali. La salma si trova adesso in obitorio in attesa di autorizzazione da parte della magistratura.

Impressionante il video che Gianni aveva pubblicato sul suo profilo Facebook il 22 giugno scorso che parlava proprio di sicurezza sulle strade e che si concludeva con la bara di un giovane sopra la quale era posato il casco di un motociclista.