Sport

Prima vittoria per il Milan di Giampaolo, 1-0 contro il Brescia

Una vittoria per prendere fiducia e lavorare con maggiore serenità

Una vittoria per prendere fiducia e lavorare con maggiore serenita' durante la pausa. Marco Giampaolo porta a casa il primo successo sulla panchina del Milan e riscatta, almeno in parte, il ko subito nel match del debutto a Udine.

Niente da fare per il Brescia di Eugenio Corini, neopromossa scesa in campo a San Siro senza nessun timore reverenziale e forte dei tre punti conquistati all'esordio in casa del Cagliari. Le prime sorprese, pero', arrivano dalla formazione schierata da Giampaolo che lascia in panchina Paqueta' e Piatek e inserisce nell'11 titolare Andre' Silva come unica punta, alle sue spalle Suso e Castillejo e Bennacer in regia. Nel Brescia, in attesa di Balotelli, coppia d'attacco Donnarumma-Torregrossa. Ritmi non altissimi nella prima parte della gara, ma il Milan trova presto il gol che sblocca la partita. Lo sigla Calhanoglu, bravo a schiacciare di testa, sul secondo palo, il cross dalla destra di Suso.

Il Brescia reagisce, se la gioca alla pari e al 20° Bisoli, da due passi, manda clamorosamente sopra la traversa. Andre' Silva cerca il gol del raddoppio, ma senza fortuna cosi' come dall'altra parte per Sabelli (bravo Donnarumma). Ripresa equilibrata che inizia senza Torregrossa per il Brescia che ha una buona occasione con Dessena. Match aperto fino alla fine, ma negli ultimi 5 minuti il Milan sfiora ripetutamente il 2-0 con Piatek (sfortunato), Paqueta' (palo). Finisce 1-0, il Milan vince, per convincere ci sara' tempo.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News