Sport

Viviani campione d'Europa, l'azzurro vince la prova in linea

L'azzurro si è imposto in volata

Elia Viviani ha vinto oggi la prova in linea degli Europei di ciclismo, andata in scena ad Alkmaar, in Olanda. L'azzurro si e' imposto in volata, centrando il successo numero 76 della carriera. Il corridore veneto del team Deceuninck-Quick Step ha preceduto sul traguardo odierno il belga Yves Lampaert (suo compagno di squadra), secondo, e il tedesco Pascal Ackermann (team Bora-Hansgrohe), terzo.

Viviani ha voluto dedicare il successo di oggi al belga Bjorg Lambrecht, scomparso lunedi', a soli 22 anni, dopo un incidente nel corso del Giro di Polonia. Si tratta della quarta medaglia d'oro per l'Italia in questi Europei, dopo i trionfi di Alberto Dainese nella prova in linea under 23, di Letizia Paternoster nella prova su strada under 23 femminile e di Andrea Piccolo nella corsa a cronometro juniores. Viviani succede nell'albo d'oro continentale al connazionale Matteo Trentin. "Credo che oggi abbiate conosciuto un Elia nuovo, un Viviani che non ha paura di fare una gara dura e che corre anche qualche rischio - le parole del neo campione europeo al traguardo - Quando ci sono le gambe, pero', e' giusto farlo.

Stamattina non avevamo di certo pianificato la corsa per come poi e' venuta ma con Trentin ci siamo parlati e sapevamo di poter fare una gara dura".

(ITALPRESS)
 
Commenta la News