Roma

Morto il costumista Piero Tosi, lavorò con Visconti e Zeffirelli

Premio Oscar alla carriera 2013

Si e' spento oggi a Roma il costumista e Premio Oscar alla carriera 2013 Piero Tosi. Era nato a Sesto Fiorentino (FI) nel 1927. Lo ha reso noto la Fondazione Franco Zeffirelli. Piero Tosi era legato da lunga amicizia con Zeffirelli.

Allievo di Ottone Rosai, ha dato il meglio di se' con Luchino Visconti, nella prosa (La locandiera), nella lirica (La sonnambula, Macbeth) e nel cinema (Senso, Rocco e i suoi fratelli, Le notti bianche, Il gattopardo, Morte a Venezia); nonche' con altri registi, tra i quali Mauro Bolognini. L'artista ha lavorato per diversi anni con il titolo di costumista teatrale, ma si e' poi affermato soprattutto nel cinema. Ha collaborato al fianco di importanti e famosi registi che hanno contribuito a fare la storia del cinema italiano, come Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Federico Fellini, Mauro Bolognini, Liliana Cavani, Franco Zeffirelli e Pier Paolo Pasolini.

"La loro amicizia - commenta il figli di Zeffirelli, Pippo - nasce sin dai tempi degli studi presso l'Istituto d'arte di Porta Romana, a Firenze. Franco, Piero, insieme al Premio Oscar per i costumi di Romeo e Giulietta Danilo Donati, formarono un gruppo unico ed eccezionale insieme a Anna Anni, costumista e scenografa di fiducia del Maestro e di Carla Fracci. Nell'arco di piu' di mezzo secolo - evidenzia - si sono rivelati quattro autentici talenti internazionali delle arti dello spettacolo. Dopo l'incontro con Luchino Visconti, Zeffirelli li porto' a Roma avviandoli a quella che sarebbe poi diventata la loro professione. Oggi quindi - continua - si spegne l'ultimo di questi quattro grandi artisti, sicuramente uno dei piu' grandi costumisti al mondo".

(ITALPRESS)