Politica

Renzi ritira la sua petizione anti-Salvini: basta polemiche nel Pd

Purtroppo anche oggi ci sono polemiche inspiegabiili

"Purtroppo anche oggi ci sono polemiche inspiegabili sul fatto che i bravissimi comitati di #AzioneCivile hanno presentato una raccolta firme per la mozione di sfiducia a Salvini. Ricordate la storia: alcuni di noi hanno proposto di portare il Ministro dell'Interno in Parlamento attraverso una mozione di sfiducia.

Il gruppo dirigente del Pd ha bloccato questa iniziativa, definendola sbagliata. E noi abbiamo di conseguenza fermato le macchine. Poi quando finalmente il PD ha fatto la mozione di sfiducia era troppo tardi per votarla in Aula prima di settembre. Non mi e' sembrato un capolavoro, ma ormai e' andata". Lo scrive su Facebook il senatore del Pd Matteo Renzi, annunciando il ritiro della sua raccolta firme per chiedere le dimissioni del vicepremier. "Ho personalmente chiesto allora una mobilitazione online per tener vivo da qui a settembre lo sdegno contro cio' che Salvini ha fatto. Abbiamo raccolto in due giorni piu' di trentamila firme.

Oggi ci viene detto che la raccolta firme va bloccata, sostituita o unita a quella improvvisamente annunciata dalla segreteria del PD", prosegue. "Avverto forte il rischio di cadere nel ridicolo. E per questo dico che stoppiamo subito la raccolta firme - che avrebbe dovuto continuare fino al 12 settembre - e cosi' evitiamo ogni polemica. Sono sempre dell'avviso che una parte rilevante del Pd stia attaccando ancora il Matteo sbagliato".

(ITALPRESS)