Benessere

Nel 2017 in Italia spesi 204 miliardi di euro per la salute

Di cui 154 miliardi per spesa sanitaria

Nel solo 2017 la spesa per la salute in Italia e' stata di 204 miliardi di euro, di cui 154 miliardi per spesa sanitaria, 41 miliardi e 800 milioni di spesa sociale di interesse sanitario e 7 miliardi e 225 milioni di spesa fiscale mentre per il 2025 il fabbisogno di spesa sanitari potrebbe

raggiungere i 230 miliardi, con una spesa pro capite di 3800 euro, con un incremento, entro il 2025 di 28 miliardi, di cui 12 miliardi di spesa pubblica e 16 miliardi di spesa privata. Questi sono alcuni dei numeri contenuti nel 4* rapporto Gimbe sulla sostenibilita' del Servizio Sanitario Nazionale presentato a Roma dal presidente della fondazione, Nino Cartabellotta, nella sala Capitolare del Chiostro del convento di Santa Maria sopra Minerva. Il rapporto, suddiviso in cinque capitoli, analizza in dettaglio i numeri del 2017 della spesa sanitaria pubblica, che ha toccato la cifra di 113 miliardi, quella privata arrivata a poco meno di 41 miliardi, di cui 36 miliardi circa a carico delle famiglie e 5,8 miliardi di spesa intermediata, e di tutte quelle spese collegate come quelle sociali, che vanno dalle pensioni di invalidita' alle spese a carico delle famiglie, e quelle fiscali, derivanti dalle deduzioni.

I problemi principali sollevati dal rapporto riguardano una riforma dei Lea, il definanzimento della sanita' da parte dello Stato: "Nel periodo 2010-2019 - ha ricordato Nino Cartabellotta - sono stati sottratti al SSN circa 37 miliardi di euro e l'incremento complessivo del fabbisogno sanitario nazionale e' stato di 8,8 miliardi, con una media annua dello 0,9% insufficiente anche solo a pareggiare l'inflazione (+ 1,07%)".

(ITALPRESS)
 
Commenta la News