Politicia

Renzi, accordo Pd-M5S? non in mio nome

Lo ha detto il senatore del Pd Matteo Renzi

"Per me la linea giusta e' quella data da Zingaretti: se cade il governo si va a elezioni". Lo ha detto il senatore del Pd, Matteo Renzi, a "La Repubblica delle idee", a Bologna.

L'ex premier torna a chiudere la porta all'ipotesi di un'intesa Pd-M5S: "Spero che nessuno faccia quello che si pensava di fare a inizio legislatura per l'ansia di posizionamento di qualcuno che puntava magari a fare il presidente della Camera o il sottosegretario. Un accordo con il MoVimento 5 Stelle fatevelo voi, non in mio nome, senza di me". "Se cade il governo non so se ci puo' essere il Conte due, gia' non si capisce quale sia il Conte uno. E' il primo ministro piu' inesistente della storia repubblicana. Sono imbarazzato per lui, e' un aspirante cerimoniere", ha aggiunto Renzi.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News