Tecnologia

Acea innovation day, aziende a confronto su intelligenza artificiale

Giornata organizzata dalla Multiutility

L'Eur ha ospitato la prima edizione dell'Acea Innovation Day, una giornata organizzata dalla multiutility romana per discutere sulle frontiere dell'intelligenza artificiale e l'uso dei dati.

All'evento, tenutosi presso Spazio 900, hanno partecipato i Ceo delle principali aziende del settore delle infrastrutture e dell'energia, con campi di azione differenti ma affini come l'acqua, l'ambiente, il gas e il settore elettrico. Per Stefano Donnarumma, ceo di Acea, "la digitalizzazione non fermera' la centralita' della risorsa umana" e, seppur sia evidente l'inserimento di nuove figure professionali, e' importante prima "modificare il modo di lavorare". "Acea ha creato 3 percorsi formativi di re-skilling. La scuola dei mestieri, con docenze interne, un'accademia manageriale e una digital academy che stiamo avviando.

Da un anno e mezzo - prosegue Donnarumma - abbiamo intensificato le politiche sul digitale. Abbiamo analizzato circa 1000 start up e con 500 abbiamo avviato contatti, investendo 5 milioni in temi di ricerca specifica e sviluppo". Nello spazio espositivo dell'innovation Day, sono stati presentati alcuni progetti di Acea, come il lampione smart, con telecamere e sensori per monitorare la qualita' dell'aria e le condizioni meteorologiche, oltre ai droni per le ispezioni termografiche, utili a rilevare perdite nelle condotte del termo riscaldamento, e una serie di strumenti ad alto valore tecnologico volti a garantire il monitoraggio in tempo reale di tutta la rete dei servizi aziendali.

(ITALPRESS)