Calcio

Milan. Gattuso ci giochiamo tanto, bisogna essere pronti

"Dobbiamo essere bravi a entrare"

"All'andata non meritavamo di vincere, il Parma e' una squadra che sa quello che vuole fare. Dobbiamo essere bravi a entrare subito col piglio giusto: ci giochiamo tanto sia noi che loro". Rino Gattuso inquadra cosi' la gara di domani al "Tardini", "uno stadio in cui storicamente il Milan ha sempre fatto fatica.

Ci sara' da battagliare, ci stiamo giocando tanto e dobbiamo farci trovare pronti". Il Milan arriva da una settimana densa di polemiche dopo quanto accaduto al termine della gara con la Lazio, quando Kessie e Bakayoko hanno esposto davanti alla propria curva la maglia di Acerbi. "Dobbiamo pensare solo al campo. Si e' parlato tantissimo di quello che e' successo, abbiamo sbagliato e abbiamo chiesto scusa. Quando si sbaglia, piu' di chiedere scusa non si puo' fare. Ci siamo assunti le nostre responsabilita' e ora dobbiamo pensare solo a quello che dobbiamo fare in campo.

Da calciatore ho sbagliato piu' di una volta ma ci sta che un essere umano possa sbagliare e quando ci si assume la propria responsabilita', finisce la'". Chiamato a commentare la debacle italiana nelle coppe, secondo il tecnico rossonero "il livello in Champions e' molto alto e lo e' stato anche in alcune partite di Europa League. Oggi nelle societa' italiane ci sono giocatori importanti ma la differenza la fanno gli introiti, gli stadi, il potere economico e siamo un passo indietro. Anche quando giocavo io le squadre inglesi andavano piu' forte ma oggi tante squadre hanno piu' di un giocatore importante e questo fa la differenza".

(ITALPRESS)