Tecnologie

Esistono due opzioni

Se ti rubano il telefono è importante bloccare Whatsapp

Non basta bloccare la Sim

0

0

0

0

0

Se ti rubano il telefono è importante bloccare Whatsapp Se ti rubano il telefono è importante bloccare Whatsapp

Se ti hanno rubato il telefono

e non vuoi che le tue chat di whatsapp finiscano alla mercè di occhi indiscreti, c'è un modo per disattivare l’app di messaggistica con una procedura veloce ed efficace. Bloccando l’applicazione, impedirai a terze persone di usare l’account a tuo nome, evitando così ulteriori problemi e conseguenze spiacevoli.

Per prima cosa devi bloccare la SIM

del tuo cellulare. Per farlo, ti basta chiamare il tuo gestore e seguire le sue istruzioni. Bloccando la scheda il telefono non riceverà più messaggi né SMS. Adesso puoi usare un nuovo numero di telefono e installare da zero WhatsApp. Purtroppo però perderai la rubrica di contatti e i messaggi. Oppure puoi inviare un’e-mail all’indirizzo support@whatsapp.com scrivendo “Perso/rubato: disattivazione del mio account”. Nel corpo del messaggio includi anche il numero di telefono da bloccare, preceduto dal prefisso + 39.

Anche se la SIM viene bloccata

, WhatsApp può continuare a funzionare se il telefono si connette ad una rete Wi-Fi, ecco perché è importante agire il prima possibile. Inoltre, se hai effettuato il backup di WhatsApp prima del furto, potrai ripristinare le chat nel nuovo account sia da Android che da iPhone o Windows Phone.

 

0

0

0

0

0

Telefono
Rubato
Whatsapp
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Se ti rubano il telefono è importante bloccare Whatsapp
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Whatsapp, le App per spiare le chat dei parenti, ma attenti!
News Successiva
Dilaga su Facebook il fenomeno delle fake news