Segnalazioni

Pioggia di pale di fichi d'India, la risposta del sindaco di Modica

Abbate: siamo in attesa di un intervento da parte di una ditta specializzata

Pioggia di pale di fichi d'India cadute dal costone del Castello dei Conti di Modica, nelle strade sottostanti e nei tetti di alcune abitazioni. “Siamo già a conoscenza del problema e siamo in attesa di un intervento da parte di una ditta specializzata che interverrà nelle prossime settimane per ripulire il costone”.

Sono queste le parole del sindaco Ignazio Abbate interpellato sulla questione segnalata dal consigliere comunale di Forza Italia, Mommo Carpentieri. “Pur essendo a conoscenza del problema – continua Abbate – ad oggi non siamo riusciti ad intervenire perché non è facile ripulire il costone senza l’utilizzo di attrezzature specializzate ed utilizzate per zone inaccessibili all’uomo. Voglio rassicurare i cittadini residenti e non solo che cercheremo di eliminare il problema in tempi brevi”. Il capogruppo di Forza Italia al Consiglio Comunale di Modica, Mommo Carpentieri, dopo  aver ricevuto le istanze dei cittadini residenti nella zona interessata dalla caduta di alcune piante di fichi d'India, ha subito allertato l’Ente di Palazzo San Domenico e chiesto un intervento immediato.

La mancanza di operazioni di scerbatura dei terrazzamenti del Castello dei Conti, sul versante prospiciente via Posterla, ha causato la crescita esagerata delle piante di fichi d’india, che comunque fanno parte del paesaggio caratteristico della città, sottolinea Mommo Carpentieri, ma che crescendo in modo selvatico e senza potatura diventano legnosi e deboli, soprattutto di fronte alle condizioni climatiche piu’ critiche.