Attualità

Emergenza blackout a Modica: il sindaco ringrazia Enel

Rientrati i guasti in varie parti del territorio

0

0

0

0

0

Emergenza blackout a Modica: il sindaco ringrazia Enel Emergenza blackout a Modica: il sindaco ringrazia Enel

Emergenza blackout rientrata a Modica: il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ringrazia l'Enel per l'intervento che ha fatto rientrare i disagi

A distanza di poco meno di una settimana a Modica è rientrata l’emergenza blackout che ha messo a dura prova tantissime zone del territorio modicano a seguito dell’ondata anomala di maltempo dello scorso fine settimana.

Quasi in tempo reale abbiamo raccolto tutte le segnalazioni di guasti sulla rete elettrica sia per le civili abitazioni che per le attività commerciali, girandole al competente ufficio Enel di Palermo, Siracusa e Modica. Mai si era verificato, a detta degli stessi funzionari, uno scenario simile. Decine di squadre provenienti da tutta la Sicilia sono state impegnate h24 in tutto il territorio del comprensorio modicano per poter garantire ad oggi la risoluzione completa dei disservizi. Continueranno nei prossimi giorni gli interventi più strutturali che ditte specializzate dovranno realizzare.

Un’esperienza che ci fa capire quanto sia importante, ancora una volta, una macchina organizzativa che possa dirigere gli interventi calamitosi. Ci tengo a ringraziare a nome mio e di tutta l’Amministrazione, oltre che di tutti i cittadini, quanti senza risparmiarsi un solo momento hanno lavorato per ristabilire la normalità. In particolare voglio ringraziare Stefano Terrana, referente per gli affari territoriali in Sicilia di Enel, Massimo Zangrado, responsabile territoriale dell’area Ragusa – Siracusa di Enel e Giuseppe Giliberto, responsabile territoriale del comprensorio modicano. E naturalmente anche tutti i singoli operatori e tecnici che hanno costituito il gruppo operativo.

 

0

0

0

0

0

Emergenza
Blacklout
Sindaco
Commenti
Emergenza blackout a Modica: il sindaco ringrazia Enel
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Screening audiometrici gratuiti: si comincia oggi a Ragusa
News Successiva
Ragusa: dissuasori di velocità per ridurre incidenti