Al teatro Donnafugata di Ragusa Ibla

Il tango di Astor Piazzolla a Ragusa

Domenica 10 febbraio

Il tango do Astor Piazzolla a Ragusa Ibla. Un grande omaggio al tango nella nuova serata di musica in compagnia della rassegna “Ibla classica international”, diretta da Giovanni Cultrera, con l’organizzazione dell’associazione Agimus, presieduta da Marisa Di Natale.

Domenica, 10 febbraio, alle ore 18.00, al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, il Quintetto Divertango renderà tributo al grande compositore internazionale, Astor Piazzolla, massimo innovatore della musica argentina più nota al mondo. Ai brani originali saranno affiancati tanghi classici e le milonghe ballabili, eseguiti in forma di concerto. In programma Primavera Porteña, Verano Porteño, Otoño Porteño, Inverno Porteño, Milonga sin Palabras, Milonga del Angel, Introduccion al Angel, La muerte del Angel, Resurrecion del Angel e Milonga Picaresque. Il Quintetto Divertango, nato dall’incontro di strumentisti con una solida formazione accademica maturata in ambito classico e jazz, con all’attivo numerosi concerti in importanti istituzioni musicali italiane ed europee, è composto dal fisarmonicista e flautista Alessandro Strano, dal clarinettista e saxofonista Luigi Zimmitti, dal violinista Corrado Genovese, dal contrabbassista Alberto Amato e dal pianista Marco Genovese.

Alessandro Strano ha fatto parte dell'Orchestra di fiati Accademia Euterpe e ha suonato con alcuni dei maggiori jazzisti della scena contemporanea, da Romano Mussolini a Massimo Moriconi; attualmente insegna all’Istituto "Chindemi" di Siracusa. Luigi Zimmitti è stato premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali, la sua attività discografica comprende produzioni classiche e jazz. Corrado Genovese ha svolto una cospicua attività concertistica con affermati solisti e direttori, ha inciso per Radio Vaticana, Dauphine-Italia, Mediaset e varie etichette discografiche, è anche docente nella scuola media.

Marco Genovese si è esibito in tutta Italia per conto di associazioni musicali, festival, club, teatri, tv e radio; è dimostratore ufficiale YAMAHA della linea Keyboards & Digital Pianos e autore della rubrica “JAZZ/4” edita dalla rivista “Jazz Off”; ha anche inciso per Universal e varie etichette discografiche. Alberto Amato suona il contrabbasso nell’Amato Jazz Trio, proponendo un jazz modernamente aperto alle influenze della musica contemporanea europea; vincitore di un'audizione presso l'Orchestra Nazionale di Jazz di Parigi, si esibisce regolarmente in vari festival jazzistici.

 
Commenta la News