Denuncia del Comitato Anticrisi Agricoltura Sicilia

Freddo e gelo, danni ingenti all'agricoltura a Vittoria

Fra due giorni i danni saranno visibili nella loro gravità

Il gelo della notte scorsa per fortuna non ha provocato disagi o conseguenze particolari sul territorio ibleo per quanto riguarda la circolazione stradale e per le persone senzatetto. Alcune associazioni di volontariato si sono adoperate in queste ore, per evitare tragedie, mentre gli enti hanno provveduto con mezzi spargisale in alcune zone particolarmente sensibili.

C’è però un settore dove purtroppo prevenire non è possibile e dove il gelo ha già fatto i suoi danni: quello dell’agricoltura. Il comitato anticrisi agricoltura Sicilia denuncia questa mattina in una nota a firma di Angelo Giacchi, Salvatore Di Bona e Giuseppe Zisa come intere produzioni questa notte siano andate distrutte dal gelo. Le temperature rigide che hanno raggiunto -5 gradi hanno provocato danni irreparabili anche alle colture in serra con la tradizionale copertura in plastica. Questo tipo di copertura non ce l’ha fatta a riparare le piantagioni da un clima così rigido e ad essere colpite sono state soprattutto zucchine, peperoni e melanzane.

Per non parlare delle colture a campo aperto come quelle dei carciofi. Questo potrebbe essere per gli agricoltori già in enormi difficoltà, il colpo di grazia definitivo. Il Comitato chiede che vengano subito attivati i canali regionali e nazionali per la constatazione dei danni nelle aziende agricole colpite dalle gelate, che sono soprattutto quelle della zona interne. Al momento è prematura una stima dei possibili danni anche perché le conseguenze del gelo alle colture saranno visibili in tutta la loro gravità fra due-tre giorni.