Attualita | Italia

La storia di Nicola Pisu al Gf Vip

Il figlio di Patrizia Mirigliani

Loading the player...

Nicola Pisu è nato in Trentino nel 1989 ed è figlio di Antonello Pisu e la celebre Patrizia Mirigliani. Sua madre è la famosa Patrizia Mirigliani, che ha seguito le orme del padre Enzo Mirigliani, storico patron di Miss Italia, ed è l’organizzatrice del concorso di bellezza dal 2010. Si sapeva molto poco sul suo conto fino allo scorso Gennaio quando, in una puntata di Verissimo, Patrizia Mirigliani ha rivelato a Silvia Toffanin molti dettagli sulla giovinezza travagliata del figlio. A scuola Nicola fu vittima di diversi atti di bullismo, prima di entrare nel tunnel della droga a 18 anni. Dopo anni di lotta contro la tossicodipendenza del figlio, Patrizia Mirigliani lo denuncia alle autorità: “Ho denunciato mio figlio per salvarlo, non c’era altra soluzione. La pietà di una madre non aiuta un figlio.
Mi chiedeva continuamente soldi, una richiesta che si accentuava quando aveva più bisogno di sostanze. Quando è arrivata la denuncia si è voluto vendicare raccontando tutto alla stampa, oggi però mi ringrazia perché gli ho dato modo di pensare, ha capito che per fare questo ero disperata”. Patrizia racconta il percorso terapeutico intrapreso dal figlio Nicola: “Nicola, ormai 32enne, sta facendo un percorso terapeutico, ma oggi ha raggiunto una nuova consapevolezza: ha capito che le droghe tolgono la coscienza. Si è sentito smarrito, è buono ma è anche fragile”.
Negli anni successivi Nicola Pisu ha ripreso in mano la sua vita dopo aver passato diverso tempo in comunità di recupero. Nicola Pisu ha cominciato la sua prima esperienza televisiva, entrando nella casa del Grande Fratello VIP dove si giocherà per un montepremi di 100000 euro, dei quali 50000 andranno in beneficienza. Nella casa insieme a lui altri 22 concorrenti, tra cui Sophie Codegoni, Carmen Russo e Manuel Bortuzzo. Fonte true-news

Commenti
La storia di Nicola Pisu al Gf Vip
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.