Italia

Roma

Draghi: Contro la fame servono più fondi da governi e banche

La crisi sanitaria ha generato una crisi alimentare

0

0

0

0

0

Draghi: Contro la fame servono più fondi da governi e banche Draghi: Contro la fame servono più fondi da governi e banche

ROMA - ’’La crisi sanitaria ha generato una crisi alimentare. Abbiamo assunto impegni per garantire che i vaccini siano disponibili per i più poveri del mondo. Dobbiamo agire con la stessa determinazione per migliorare l’accesso ad una quantità adeguata di approvvigionamenti alimentari’’. Così il premier Mario Draghi, nel suo intervento al pre-vertice della Fao. ’’Abbiamo bisogno di maggiori finanziamenti da parte dei governi e delle banche di sviluppo, al fine di ridurre i rischi per gli investitori nel settore agricolo e di migliorare l’accesso al credito, soprattutto da parte dei piccoli agricoltori. E’ questo il tema del vertice finanziario ‘Finance in Common’ che l’Italia ospiterà a Roma il prossimo mese di ottobre. Sotto la Presidenza italiana, il G20 ha individuato le priorità principali per il miglioramento della sicurezza alimentare a livello mondiale’’, ha aggiunto.

Per Draghi ’’il G20 ha aperto la strada per il summit di settembre. Questo pre-summit è l’occasione per trasformare il modo in cui noi pensiamo, produciamo e consumiamo il cibo globalmente. Sono certo che le vostre proposte susciteranno un grande interesse e vi auguro grande successo’’.

0

0

0

0

0

Governi
Fame
Draghi
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Draghi: Contro la fame servono più fondi da governi e banche
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Pil, rimbalzo forte secondo trimestre ma rischi da contagi
News Successiva
Covid, obbligo vaccino a scuola: green pass per personale scolastico