Sport

Pallamano

Pallamano: KeyJey Ragusa perde in casa contro il Cus Palermo

Dice addio alla qualificazione in Coppa Sicilia

0

0

0

0

0

Pallamano: KeyJey Ragusa perde in casa contro il Cus Palermo Pallamano: KeyJey Ragusa perde in casa contro il Cus Palermo

Gara dai due volti per la KeyJey Ragusa. Che perde il pass per la qualificazione alla Coppa Sicilia. Il team ibleo, pur giocando in casa e pur avendo condotto un primo tempo su buoni livelli (tanto è vero che si era concluso con un vantaggio di tre lunghezze per i locali, 20-17), ha perso terreno nella ripresa, aprendosi al ritorno del Cus Palermo, l’avversario di turno, che si è aggiudicato la contesa nel finale con il risultato di 33-34. Era l’ultima gara della stagione per il sodalizio ragusano che aveva già raggiunto la salvezza nel campionato di Serie A2 e che però avrebbe tenuto a concludere la stagione con la qualificazione in Coppa. “Grossa occasione persa per portare a casa il risultato pieno – sottolinea il tecnico Mario Gulino – abbiamo condotto la gara sin dall’inizio e solo nei minuti finali è avvenuto il sorpasso che ha determinato l'esito dell'incontro.

Avanti anche di cinque punti durante il primo tempo, la nostra squadra ha mantenuto in vita l’avversario regalando letteralmente dei palloni ed offrendo quindi facili soluzioni per il gol. Stessa piega nel secondo tempo. Sempre avanti nel punteggio, abbiamo continuato a commettere errori in fase d'attacco, contro la difesa a tutto campo della squadra palermitana, consentendo agli avversari prima di recuperare e poi di effettuare il sorpasso proprio nei secondi finali. Molto rammarico per avere mancato, quantomeno, un pareggio che avrebbe significato la qualificazione per la Coppa Sicilia e che sarebbe stata sicuramente meritata”.

0

0

0

0

0

Pallamano keyjey ragusa
Coppa sicilia
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Pallamano: KeyJey Ragusa perde in casa contro il Cus Palermo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Asd Ragusa Calcio: un gol per tempo liquida la pratica Carlentini
News Successiva
Nazionale, Roberto Mancini rinnova fino al 2026