Politica

Ragusa

Marina di Ragusa, bagni pubblici Scalo trapanese in condizioni disastrose

Firrincieli M5: condizioni disastrose per l'Amministrazione non interviene?

0

0

0

0

0

Marina di Ragusa, bagni pubblici Scalo trapanese in condizioni disastrose Marina di Ragusa, bagni pubblici Scalo trapanese in condizioni disastrose

Marina di Ragusa, bagni pubblici Scalo trapanese. Firrincieli M5 “condizioni disastrose  perche’ l’amministrazione non interviene?”.  “Chiediamo una immediata ricognizione, ripristino e messa in funzione dei gabinetti pubblici perché si possa ritornare quanto prima a poterne fruire nella maniera più adeguata”. E’ questa la richiesta che il capogruppo 5 stelle Sergio Firirncieli rivolge all’amministrazione comunale per ovviare alle disastrose condizioni in cui versano i gabinetti pubblici (peraltro toilette autopulente) dello Scalo Trapanese. Spiega Firrincieli “Scalo trapanese, a due passi dal porto turistico. La scritta “toilette autopulente” invoglia, chi ne ha bisogno, ad usufruirne, pagando il dovuto gettone. Peccato, però, che, a porta spalancata, si trovi tutt’altro che pulizia. Una situazione di sporcizia e di degrado che solo le immagini possono servire a chiarire.

Sono i limiti di questa amministrazione e di questo sindaco che non capiamo bene ancora di cosa si occupi. Perché non si è badato a un aspetto così importante per il borgo marinaro a pochi giorni dall’entrata nel vivo della stagione estiva quando, Covid permettendo, si spera di potere contare sull’afflusso di un certo numero di turisti e villeggianti?”. Il capogruppo pentastellato ricorda “tra l’altro, la problematica in questione è stata oggetto, nei mesi scorsi, di reiterate denunce pubbliche e come, nonostante tutto, questo non è servito a garantire condizioni più accettabili di un servizio pubblico aperto a tutti. Tra l’altro, in un periodo come quello attuale in cui i pubblici esercizi non garantiscono l’accesso alla toilette per motivi igienico-sanitari, dovuti all’attuale situazione pandemica, sarebbe necessario, da parte del sindaco e dell’assessore competente, curare maggiormente questo aspetto.

Per non parlare del fatto che la toilette in questione si trova a due passi dal porto e quindi in una zona potenzialmente porta d’ingresso per chi con le proprie imbarcazioni arriva da ogni parte del mondo. E noi ci presentiamo con questo biglietto da visita? Non abbiamo verificato lo stato degli altri bagni. Tuttavia, possiamo solo immaginare che versino nelle stesse condizioni. Ecco perché chiediamo un immediato intervento dell’aministrazione”. (da.di.)

 

0

0

0

0

0

Marina ragusa
Gabinetti pubblici
Consigliere firrincieli
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Marina di Ragusa, bagni pubblici Scalo trapanese in condizioni disastrose
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Chiudere via Caccamo a Modica: scelta errata
News Successiva
Ragusa Prossima, una riflessione politica di Giorgio Massari