Sport

Calcio

Italia fermata su 1-1 da Repubblica Ceca nell'esordio a Euro U.21

Uno sfortunato autogol di Maggiore nega i tre punti all'Italia nell'esordio Europeo Under 21

0

0

0

0

0

Italia fermata su 1-1 da Repubblica Ceca nell'esordio a Euro U.21 Italia fermata su 1-1 da Repubblica Ceca nell'esordio a Euro U.21

CELJE (SLOVENIA) - Uno sfortunato autogol di Maggiore nega i tre punti all’Italia nell’esordio all’Europeo under 21. Dopo il vantaggio di Scamacca, i ragazzi di Nicolato vengono raggiunti a un quarto d’ora dal termine sull’1-1 dalla Repubblica Ceca e non riescono a emulare la Spagna, in testa in solitaria nel gruppo B dopo la vittoria contro i padroni di casa della Slovenia. Consci della differenza sul piano tecnico, i cechi provano a sfruttare la fisicità su palla inattiva e la prima grande occasione capita sui piedi di Lingr: solamente un gran riflesso con il piede di Carnesecchi evita il peggio e salva gli azzurrini. L’Italia, però, prende confidenza con il passare dei minuti. La coppia di centravanti formata da capitan Cutrone e Scamacca si cerca e si trova al 17′, con il primo che innesca il secondo per un diagonale potente ma poco angolato.

E’ solamente la prova generale per il vantaggio italiano che arriva al 31′: l’ex Milan premia il taglio del genoano, che mette a sedere Jedlicka e insacca a porta vuota. Il match resta comunque in bilico nella ripresa, con gli azzurri meno precisi nel palleggio e con qualche errore di troppo in fase di impostazione che fa innervosire il ct Nicolato. Nonostante ciò, al 60′ Scamacca va a lambire il palo con la conclusione sul cross di Frattesi e dopo l’intelligente velo di Cutrone. Un brivido corre lungo la schiena dell’Italia quando Lingr sigla l’1-1 al 70′, annullato però per una posizione regolare ma la beffa è dietro l’angolo. Dopo il raddoppio sfiorato da Zappa, un colpo di testa di Maggiore sulla punizione tagliata di Karabec non lascia scampo a Carnesecchi per il pari al 75′.

Gli azzurrini restano in dieci uomini dall’84’ per il pestone di un nervoso Tonali a Sasinka ma attaccano a testa bassa alla ricerca del nuovo vantaggio: prima un riflesso di Jedlicka su Maggiore, poi una conclusione dal limite di Scamacca che termina a lato e il risultato non cambia, con la seconda espulsione per doppia ammonizione rifilata a Marchizza. L’Italia tornerà in campo sabato per affrontare la Spagna ed è già al momento della verità.

0

0

0

0

0

Euro
Repubblica
Sullrsquo1
Italia
Commenti
Italia fermata su 1-1 da Repubblica Ceca nell'esordio a Euro U.21
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vittoria, Asd Multicar Amarù in Abruzzo: brutta caduta
News Successiva
KeyJey Ragusa, torna in casa con Messina